Stealth Key di UrbanAlps vince il premio Purmundus 2019 second Hydrophytes 4D della Victoria University di Wellington e terza camera monolitica a razzo di CellCore GmbH

Stealth Key di UrbanAlps vince la sfida Purmundus 2019

Quest’anno, la sfida Formnext purmundus ha cercato di trovare i concetti e i progetti di stampa 3D più creativi e innovativi attraverso il tema ampiamente interpretato ” Beyond 3D Printing “. Portare a casa l’ambitissimo premio del 1 ° premio per l’edizione 2019 della sfida Purmundus è stata Il progetto Stealth Key, dell’azienda svizzera di sistemi di sicurezza UrbanAlps .

Il premio è stato assegnato a UrbanAlps il 21 novembre da una giuria internazionale composta da 11 esperti. La giuria ha scelto Stealth Key tra un pool di idee di prodotti all’avanguardia provenienti da 18 paesi diversi. Il secondo premio della sfida è stato assegnato al progetto di stampa Hydrophytes 4D della Victoria University di Wellington, mentre il terzo premio è stato assegnato a CellCore GmbH per la sua camera monolitica a razzo, mentre una menzione speciale è stata data a un’intestazione di comfort per tende stampata in 3D sviluppata da Diehl Aviation Laupheim GmbH .

Concentrandosi sul progetto del primo posto, Stealth Key di UrbanAlps è la prima chiave stampata in metallo 3D al mondo, protetta da duplicazioni non autorizzate. Ciò è possibile grazie all’integrazione delle funzioni di sicurezza meccanica interna, che rendono impossibile la scansione della chiave. La chiave di sicurezza stampata in 3D brevettata è realizzata su misura e ognuna ha un codice univoco. La chiave invisibile può anche essere adattata per funzionare con porte e serrature esistenti. UrbanAlps produce i tasti utilizzando la fusione laser selettiva (SLM).

“Molto raramente, attraverso la stampa 3D, un prodotto può ottenere forme uniche che non possono essere create con nessun’altra tecnologia, può sfruttare la capacità di essere individuale e può creare prestazioni uniche che migliorano la vita”, ha affermato Christoph Behling, giurista e proprietario di Christoph Behling Design. “Il vincitore della sfida purmundus di quest’anno può fare tutte e tre le cose: Stealth Key di UrbanAlps.”

Il dott. Alejandro Ojeda, CEO e co-fondatore di UrbanAlps, ha aggiunto: “Siamo onorati che Stealth Key abbia ricevuto questo premio, data la grande varietà e qualità dei finalisti. Inoltre, in una sede come la fiera di stampa 3D leader a livello mondiale. Giorno dopo giorno ci impegniamo a rendere Stealth Key l’applicazione killer che l’industria della stampa 3D di metallo sta aspettando con impazienza. “

Il secondo premio della sfida Purmundus è andato al progetto Hydrophytes, che consiste in cinque piante acquatiche futuristiche create usando la stampa multi-materiale 4D. Il progetto, che faceva parte della tesi di Master in design industriale di Nicole Hone alla Victoria University di Wellington, dimostra un approccio unico alla coreografia del movimento organico in un oggetto usando la stampa 4D.

Le “piante” Hydrophyte sono state stampate utilizzando la tecnologia PolyJet multi-materiale di Stratasys e sono in grado di eseguire vari tipi di movimento, dalla fioritura allo stiramento e persino allo scatto. Secondo quanto riferito, il progetto è il primo ad esplorare l’uso della stampa PolyJet per movimenti così complessi di ispirazione organica.

CellCore GmbH , una società di ingegneria con sede a Berlino, ha ricevuto il terzo premio per il suo concetto di camera monolitica a razzo. Sviluppato in collaborazione con SLM Solutions , il progetto mette in mostra i vantaggi delle tecnologie di fusione a base di polvere di metallo per la progettazione e la produzione di componenti di volo spaziale.

Utilizzando le capacità di stampa 3D in metallo di SLM Solutions, CellCore ha sviluppato un complesso dimostratore di motori a razzo che integra un sistema di alimentazione del carburante, testa di iniezione, camera di spinta e raffreddamento strutturale all’interno di una struttura monolitica. Il concetto di raffreddamento strutturale è reso possibile dall ‘”elemento centrale” del motore a razzo: una struttura reticolare ottimizzata nella parete della camera, che trasporta il calore dalla parete interna della camera di spinta facendo circolare idrogeno liquido.

Be the first to comment on "Stealth Key di UrbanAlps vince il premio Purmundus 2019 second Hydrophytes 4D della Victoria University di Wellington e terza camera monolitica a razzo di CellCore GmbH"

Leave a comment