Stamparsi i farmaci in 3d una idea di Lee Cronin professore di Glasgow video con sottotitoli italiani

Possiamo stamparci i farmaci direttamente da una printer 3d ? La tecnologia esiste,  la speranza è quella di rendere la distribuzione del farmaco   più efficiente, ma c’è anche un lato oscuro

Forse prima di quanto pensiamo  in particolare, è stato il fulcro di una recente conferenza su Ted ( di cui alleghiamo il video con sottotitoli italiani ) di Lee Cronin, un chimico della l’Università di Glasgow.

Cronin afferma di aver realizzato il prototipo di una stampante 3D in grado di assemblare composti chimici a livello molecolare.

Il chimico Lee Cronin sta lavorando ad una stampante 3D che, al posto di oggetti, è in grado di stampare molecole. Un’interessante e promettente applicazione a lungo termine: creare il proprio farmaco usando inchiostri chimici.

Be the first to comment on "Stamparsi i farmaci in 3d una idea di Lee Cronin professore di Glasgow video con sottotitoli italiani"

Leave a comment