SQ4D ha stampato in 3d una casa da quasi 200 metri quadri

SQ4D completa la costruzione della casa stampata in 3D di 180 metri quadri

SQ4D, una società con sede a New York che opera attraverso S-Squared 3D , ha alzato la posta nel gioco di stampa 3D per costruzioni americano . La società, che lo scorso luglio ha svelato una casa di 50 metri quadrati stampata in 3D in meno di 12 ore , ha appena completato la costruzione di una struttura ancora più impressionante. Il nuovo edificio, stampato in 3D in sole 48 ore (per un periodo di otto giorni), si estende su 180 metri quadri e costa meno di $ 6.000 in materiali da costruire.

La struttura di 180 metri quadri di SQ4D è stata stampata in 3D usando la sua tecnologia ARCS in attesa di brevetto (Autonomous Robotic Construction System). Capace di costruire strutture in loco, la tecnologia ARCS di SQ4D utilizza un sistema robotico digitale per stampare fondamenta, pareti esterne, pareti interne, condotte di servizio e altro ancora.

Il processo in attesa di brevetto si distingue per la sua efficienza. Secondo SQ4D, il processo ARCS riduce drasticamente la quantità di lavoro necessaria per costruire una casa (fino a un minimo di tre persone). La tecnologia è anche progettata per un basso consumo energetico, il che significa che le case possono essere costruite utilizzando meno energia e risorse rispetto ai metodi di costruzione più tradizionali.

nto, SQ4D è in grado di stampare in 3D 180 metri quadri in 48 ore (distribuito su otto giorni). Tuttavia, afferma che la velocità di stampa verrà aumentata (fino a raddoppiare all’incirca) man mano che continua a migliorare il processo ARCS.

“ARCS raggiunge tempi di costruzione più rapidi eliminando e consolidando oltre 20 processi ad alta intensità di manodopera manuale (rivestimenti, strutture, guaine, ecc.)”, Afferma la società. “Questa tecnologia rivoluzionaria sostituirà ed eliminerà materiali da costruzione più costosi e di qualità inferiore, rendendo le strutture stampate più resistenti e sicure. L’uso del calcestruzzo ridurrà i costi di almeno il 30%, oltre a rendere la struttura più resistente al fuoco rispetto ai metodi tradizionali. Questa casa avrà la forza di durare nel prossimo secolo “.

Il titolo della più grande casa o edificio stampato in 3D è stato affermato da molti a questo punto. E non siamo del tutto sicuri che il titolo sia la cosa più importante da evidenziare quando si guarda all’evoluzione delle case stampate in 3D. Sembra che le cifre più rilevanti da guardare siano il modo in cui la velocità di stampa, le dimensioni e i costi sono correlati, nonché quanto fattibile sia la tecnologia.

Altri recenti sviluppi nel settore includono un edificio stampato a due piani di 640 metri quadrati a Dubai, che è stato inaugurato nell’ottobre 2019; e il continuo lavoro di ICON a Tabasco, in Messico, dove si tratta di stampare in 3D case di 45 metri quadrati per la comunità remota. Più recentemente, la società ha annunciato di aver completato con successo le prime due case lì. Entro la fine del progetto, mira a stampare in 3D 50 case in totale.

Be the first to comment on "SQ4D ha stampato in 3d una casa da quasi 200 metri quadri"

Leave a comment