Spulciare i siti di crowdfunding per capire le tendenze del 3d

solidoodle-3Decisamente un modo diverso di vedere le cose passare per i siti di crowdfunding

Cinque idee in crowdfunding per la stampa 3D

Ci sono domande a cui è difficile rispondere. Per esempio, qual è lo scanner 3D più conveniente disponibile sul mercato? Oppure, come si fa a stampare oggetti di grandi dimensioni? Che accorgimenti si usano per rifinire i dettagli delle creazioni stampate con la plastica ABS?

Online troverete centinaia di consigli, forum e tutorial dove scambiare idee, ma se preferite una soluzione già pronta è meglio cercarla sui siti di crowdfunding. Su piattaforme come Kickstarter e Indiegogo trovate dei progetti in fase di finanziamento che potrebbero darvi la soluzione che stavate cercando. Ecco cinque idee da tenere d’occhio.

Photon 3D Scanner – volete copiare un oggetto e hackerarne il design per ristamparlo come vi pare? Allora potrebbe interessarvi lo scanner da scrivania progettato dalla startup canadese Matterform. Basta posizionare l’oggetto sul basamento, collegare lo scanner al computer e premere start. È l’ideale anche per chi non vuole stampare in 3D ma, semplicemente, ottenere dei modelli tridimensionali ad alta definizione.
Scadenza: 30 aprile

3D Refiner – chi ha già fatto un po’ di pratica con la stampa 3D saprà di certo che gli oggetti in plastica vanno rifiniti. Ci sono molti accorgimenti tecnici per migliorare i dettagli durante la stampa, ma se volete intervenire a lavoro finito potete scegliere di utilizzare la macchina progettata da 3DPrintsExpress. Funziona immergendo gli oggetti in una vasca di solvente a pressione regolare. Date un’occhiata ai risultati.
Scadenza: 1 maggio

Gigabot 3D Printer – il nome la dice tutta: se vuoi stampare cose enormi, devi avere una stampante 3D gigante. La re:3D sta lavorando ad una macchina in grado di gestire volumi superiori a quelli delle altre stampanti da scrivania. La Gigabot copre un volume di 60x60x60 cm ed estrude filamenti di plastica da 1,75 o 3mm. Fateci un pensierino.
Scadenza: 9 maggio

RigidBot 3D Printer – portare una stampante 3D in tutte le case non è più un sogno. I prezzi dei dispositivi già presenti sul mercato scendono anno dopo anno, e la RigidBot darà sicuramente una bella spinta verso il basso. Il team di Invent-A-Part sta lavorando ad una stampante molto semplice e versatile. L’ideale per chi vuole iniziare a creare oggetti.
Scadenza: 10 maggio

DUO – DIY 3D Sensor – Piccolo fuori programma: questo sensore non c’entra con la stampa 3D ma è l’ideale per chi si interessa di smart interaction e sviluppo di videogame. Si tratta di un controller USB ideato da DUO3D e dotato di due lenti che possono catturare i movimenti delle mani. Software e hardware sono open source, potete sbizzarrirvi.
Scadenza: 25 aprile
Lorenzo Mannella da makerfairerome.eu

Be the first to comment on "Spulciare i siti di crowdfunding per capire le tendenze del 3d"

Leave a comment