Sketchfab rilascia una nuova API di download

La piattaforma di contenuti 3D Sketchfab ha rilasciato una nuova API di download, che consente ai produttori di app di inserire i contenuti di Sketchfab direttamente nei loro software 3D, VR e AR senza chiedere agli utenti di lasciare l’ambiente dell’app. Sketchfab dice che vuole diventare il “punto di riferimento di ricerca per il 3D”.

Sketchfab, una piattaforma di contenuti 3D con una community di oltre un milione di creatori, è una delle destinazioni go-to di Internet per i modelli 3D, sia per la stampa 3D, AR / VR, o altre applicazioni 3D. Il suo negozio consente transazioni sicure tra produttori 3D e consumatori, mentre il visualizzatore 3D in tempo reale e l’ispettore del modello forniscono strumenti aggiuntivi per la navigazione di contenuti 3D.

I creatori di Sketchfab hanno ora compiuto un grande passo verso l’espansione del loro impero modello 3D, in una mossa che porterà contenuti Sketchfab in diversi luoghi di notizie.

La società ha rilasciato oggi la sua nuova API di download, con la quale i produttori di app possono inserire i contenuti di Sketchfab direttamente nei loro software 3D, VR e AR senza chiedere agli utenti di lasciare l’ambiente dell’app.

Secondo Sketchfab, la nuova API apre centinaia di migliaia di modelli sotto licenza Creative Commons e consente agli utenti di cercare contenuti per titoli, tag, categorie, numero di poligoni e altri attributi, consentendo l’accesso immediato ai materiali 3D.

L’API consentirà essenzialmente agli sviluppatori di applicazioni di integrare una barra di ricerca di Sketchfab nella loro app, consentendo agli utenti di tale app di trovare rapidamente qualsiasi modello 3D caricato da Sketchfab e importarli direttamente nell’app come file in formato glTF.

Inizialmente, questa barra di ricerca mostrerà solo i modelli 3D condivisi con una licenza Creative Commons (ce ne sono attualmente più di 150.000 su Sketchfab), anche se in seguito gli utenti potranno importare i propri contenuti e contenuti che hanno già acquistato tramite la barra di ricerca  .

 

“Da quando abbiamo avviato Sketchfab nel 2012, la nostra missione è sempre stata aiutare a democratizzare il 3D e renderlo accessibile ovunque”, ha commentato il CEO di Sketchfab Alban Denoyel. “Portare ovunque contenuti 3D significa anche condividerlo all’esterno di Sketchfab, in modo che possa essere utilizzato in più modi e come parte di progetti più grandi. L’API di download è il nostro primo importante passo avanti in questi ambienti esterni. ”

Oltre all’API, Sketchfab ha anche introdotto i componenti aggiuntivi di importazione per Unity, Unreal e Godot, oltre alle integrazioni native con Torch3D, Minsight, Storie spaziali, Selerio, StellarX, Holobeam, AnimVR, Plattar, Sketchbox3D e Looking Glass. .

Sketchfab ha inoltre annunciato dlle partnership con sviluppatori che prevedono di utilizzare l’API di download, tra cui Amazon Sumerian, Substance, Modo, High Fidelity Sansar, The Wave VR, MasterpieceVR, e Meta.

Ecco qui: il tuo strumento di creazione di realtà virtuale o software di modellazione 3D preferito potrebbe presto fornire accesso diretto al database di Sketchfab.

Be the first to comment on "Sketchfab rilascia una nuova API di download"

Leave a comment