Sintratec la stampante modulare 3D SLS industriale Sintratec S2

Sintratec presenta la stampante modulare 3D SLS industriale Sintratec S2 Lo sviluppatore e produttore di stampanti 3D svizzere  Sintratec , che quest’anno è stato impegnato ad aggiungere rivenditori in tutto il mondo in paesi come Francia , Germania e Corea del Sud , è in programma al 2018 a Francoforte questa settimana, come la maggior parte del resto dell’industria della stampa 3D . L’azienda presenta la sua nuova stampante 3D industriale compatta, la Sintratec S2 , che, come i suoi predecessori Sintratec S1 e Sintratec Kit, si basa sulla tecnologia SLS.

Il sistema modulare è interessante in termini di tecnologia SLS in quanto integra e semiautomatica la sinterizzazione laser, la depolverizzazione, la preparazione del materiale e i processi di trattamento delle superfici. La soluzione end-to-end consente agli utenti di beneficiare di operazioni economiche con tempi di inattività ridotti, con precisione gli oggetti stampati in 3D con libertà di forma e senza più noiosi processi di pulizia. Ciò potrebbe ridurre il costo per parte.

Non solo è il nuovo Sintratec S2 ad essere utile per ottimizzare i progetti applicativi di produzione in serie di piccole e medie dimensioni, ma è anche un ottimo metodo per la produzione di prototipi. Il sistema intelligente ha una struttura modulare, con la camera di costruzione situata all’interno dell’unità di materiale di base, ma facile da rimuovere dalla stazione di sinterizzazione laser. L’unità è inoltre dotata di una funzione di miscelazione della polvere integrata per una comoda gestione della polvere. Per elaborare materiali diversi, gli utenti devono solo espandere Sintratec S2 con un’unità di base del materiale aggiuntiva.

Se i componenti SLS richiedono qualità superficiali migliori una volta fuori dal piano di stampa, la cabina di abbattimento Sintratec Blasting Station può prendersene cura, mentre la stazione di lucidatura Sintratec – un bicchiere magnetico – aiuta a sigillare le impurità superficiali ea conferire alle parti completate una finitura più liscia. Inoltre, la stazione di manipolazione dei materiali Sintratec raccoglie in modo pulito sia il materiale di stampa 3D usato che quello in eccesso, setacciandolo per il ritrattamento.

La stazione di sinterizzazione laser Sintratec della stampante 3D è dotata di un’area di stampa cilindrica, costituita da un nuovo concetto di riscaldamento e ventilazione, che consente di ottenere risultati di stampa uniformi e omogenei. Viene fornito con una videocamera 4K integrata per controllare i lavori di stampa e valutare la superficie di ciascun livello in tempo reale, e il suo sistema di scansione laser offre una velocità di stampa più rapida e una ripetibilità del processo migliorata. Sintratec S2 è completamente gestito tramite un touchscreen intuitivo.

Sintratec S2 consente agli utenti di concentrarsi sulle applicazioni di domani e sfruttare il potenziale per scopi di prototipazione professionale. È adatto per lo sviluppo di componenti più complessi, che possono fornire a progettisti e ingegneri benefici economici e creativi.

Grazie al suo design modulare, gli utenti di Sintratec S2 possono espandere la propria capacità produttiva aggiungendo moduli specifici e ottenere stampe SLS di alta qualità. La società accetta ora le prenotazioni di acquisto per la sua nuova stampante Sintratec S2 3D e questa settimana puoi vederla da solo su formnext, che si concluderà venerdì, presso lo stand di Sintratec G79 nella Hall 3.1.

Be the first to comment on "Sintratec la stampante modulare 3D SLS industriale Sintratec S2"

Leave a comment