Sigma Labs risultati finanziari primo trimestre 2020

SIGMA LABS PUBBLICA RISULTATI FINANZIARI PER IL PRIMO TRIMESTRE 2020

Sigma Labs , lo sviluppatore di software di garanzia della qualità con sede a Santa Fe per la produzione additiva, ha annunciato i risultati finanziari per il primo trimestre conclusosi il 31 marzo 2020. I ricavi dell’azienda per il primo trimestre 2020 hanno registrato una crescita di oltre il 200 percento rispetto al primo trimestre 2019.

In una dichiarazione a sostegno, il nuovo CEO Mark K. Ruport spiega che, in mezzo alla pandemia di COVID-19 in corso, Sigma Labs è ottimista sulla posizione della sua attività mentre la società continua il suo percorso verso la commercializzazione.

“Il primo trimestre del 2020, anche tra i vari venti contrari di COVID-19, ci ha posizionato per un anno entusiasmante nella commercializzazione di PrintRite3D”, spiega Ruport. “Anche se abbiamo avuto un impatto a breve termine sulla nostra attività a marzo, siamo cautamente ottimisti sul fatto che lo slancio sul mercato e la crescente domanda di maggiore agilità nelle filiere produttive accelereranno la crescita della stampa 3D in metallo e apriranno un ancora più ampio opportunità e domanda per la nostra tecnologia. ”

“ABBIAMO UN PRODOTTO BEN RAFFINATO, PRONTO PER L’USO NELLA PRODUZIONE IMMEDIATA E CONVALIDATO DAI PARTNER DI LIVELLO 1 A LIVELLO GLOBALE.”

Il prodotto di punta di Sigma Labs è PrintRite3D , un pacchetto software di garanzia della qualità in-process (IPQA) per la produzione di additivi metallici. È composto da moduli hardware e multi-sensore e vari moduli software per la garanzia della qualità della produzione additiva e il monitoraggio in-process. Insieme, i moduli raccolgono ed elaborano i dati di una stampante 3D, consentendo agli utenti di analizzare e ispezionare in tempo reale e implementare le correzioni, se necessario.

La società ha sperimentato una serie di sviluppi chiave durante il primo trimestre del 2020. Per contribuire a convalidare ulteriormente la sua tecnologia, Sigma Labs ha firmato un contratto per implementare il suo software di garanzia della qualità per la produzione di additivi metallici presso la Northwestern University .

Sigma Labs ha stipulato un contratto aggiuntivo con il Mississippi State University Center for Advanced Vehicular Systems (CAVS) per installare, testare e dimostrare il software PrintRite3D sulla stampante 3D AM400 di Renishaw.

Inoltre, la società ha firmato un accordo di vendita congiunto con la sede centrale del Belgio Materialise , promuovendo un precedente protocollo d’intesa per sviluppare un sistema integrato di garanzia della qualità in situ per la stampa 3D in metallo. Il nuovo accordo si concentra sulla commercializzazione della tecnologia di garanzia della qualità PrintRite3D recentemente integrata con la piattaforma di controllo Materialise.

Sigma Labs ha anche lanciato un prodotto aggiornato noto come Printrite3D Production Series , che introduce un ‘Dashboard di produzione’ per fornire ai responsabili della produzione metriche critiche, approfondimenti e informazioni fruibili durante il processo di produzione. Infine, l’azienda ha ottenuto due brevetti statunitensi per il suo prodotto PrinRite3D.

Nel suo rapporto finanziario del primo trimestre 2020, Sigma ha registrato un fatturato totale di $ 221.730, rispetto ai $ 64.450 del primo trimestre del 2019. Questa crescita rappresenta un aumento del 244 percento.

Il costo delle entrate nel primo trimestre 2020 è stato riportato a $ 244.703, mentre per il primo trimestre 2019 questa cifra era di $ 96.555.

L’utile lordo del primo trimestre 2020 è stato di $ 22.973 e la perdita netta per lo stesso periodo è stata di $ 1.583.585. Per fare un confronto, nel primo trimestre del 2019, l’utile lordo è stato riportato a – $ 32.105, con una perdita netta di – $ 1.484.112.

$ Q1 2020 Q1 2019 Varianza $ %
ricavi 221.730 64.450 157.280 244,03%
Costo del ricavo 244.703 96.555 148.148 153.43%
Utile lordo -22.973 -32.105 9132 -28,44%
Perdita netta -1.583.585 -1.484.112 -99.473 6.70%
La crescita dei ricavi nel primo trimestre 2020 è stata attribuita da Sigma Labs alle vendite di due unità PrintRite3D rispettivamente alla Northwestern University e alla CAVS. Nel corso del trimestre la società ha inoltre generato entrate dal suo programma di test e valutazione rapidi (“RTE”).

Durante la telefonata agli utili con analisti e investitori, Ruport ha spiegato che durante la maggior parte del primo trimestre 2020, Sigma Labs stava lavorando a una previsione di oltre $ 400.000, anche con la pandemia di COVID-19 che stava guadagnando slancio a fine febbraio e inizio marzo. L’ordine, comprendente due macchine a $ 200.000, è stato effettuato da un fornitore per l’industria aerospaziale. Con l’impatto della pandemia, il cliente ha dovuto evadere l’ordine poiché le sue spese in conto capitale erano state congelate.

“Avremmo raggiunto i 400.000 nel primo trimestre se non fosse stato per i problemi dell’ultimo minuto riscontrati dal nostro cliente. E puoi immaginare se sei il principale fornitore dell’aerospazio e cosa è successo a quell’industria, quanto sei riluttante a spendere il tuo capitale in questo momento ”, spiega Ruport.

Andando avanti, nonostante l’impatto dell’attuale crisi sanitaria, Ruport ritiene che le entrate del secondo trimestre di Sigma Labs aumenteranno del 50 percento fino al 100 percento rispetto al primo trimestre 2020. Tuttavia, a causa delle incertezze causate dalla pandemia, rimane anche cauto sulla previsione ottimistica : “Ovviamente ho alcune avvertenze su ciò che potrebbe accadere, sul fatto che non siamo sicuri se riguardo a COVID e anche quando si tratta di spedizione e riconoscimento è diverso rispetto a volte prenotare le entrate a causa dei tempi di consegna. Ma sono molto fiducioso che abbiamo abbastanza opportunità per una crescita prevedibile dal 50% al 100% da un trimestre all’altro. “

Be the first to comment on "Sigma Labs risultati finanziari primo trimestre 2020"

Leave a comment