SIEMENS E BEAM con SINUMERIK

SIEMENS E BEAM INTEGRERANNO SINUMERIK UN GEMELLO DIGITALE PER L’INTERA FLOTTA DI STAMPANTI 3D DED

Siemens , la più grande azienda manifatturiera industriale europea e BeAM, produttore di stampanti 3D con sede a Strasburgo, hanno annunciato l’intenzione di estendere la loro partnership. Avendo già installato il controller CNC nativo digitale Siemens Sinumerik One sul sistema Modulo 250 Directed Energy Deposition (DED) di BeAM, le due aziende stanno ora cercando di equipaggiare l’intero parco macchine BeAM con il software.

L’annuncio è stato fatto a EMO 2019 , dove Sinumerik One-integrato con Modulo 250 è stato presentato al pubblico presso lo stand Siemens. I visitatori possono osservare come il controller crea e utilizza un gemello digitale del sistema, consentendo ai produttori di macchine di creare una virtualizzazione completa del loro sviluppo e dei loro processi.

“Siamo molto entusiasti di chiudere il ciclo nella catena digitale additiva collegando la simulazione virtuale e la deposizione effettiva sul nostro nuovo Modulo 250 grazie all’integrazione del nuovo Sinumerik One”, commenta il CEO di BeAM, Vincent Gillet.

“OFFRE NUOVE POSSIBILITÀ AI NOSTRI CLIENTI INDUSTRIALI CHE DESIDERANO INTEGRARE ULTERIORMENTE DED NELLA LORO CATENA DEL VALORE E OTTIMIZZARNE L’UTILIZZO.”

Modulo 250 di BeAM è il primo sistema di produzione additiva equipaggiato con Sinumerik One di Siemens. Utilizzando la tecnologia DED, la macchina è progettata specificamente per ricerca e sviluppo, formazione e produzione di componenti di piccole dimensioni. È caratterizzato da un design compatto per una maggiore portabilità ed efficienza dello spazio.

Siemens ha rivelato che stava modificando il suo controller CNC Sinumerik ONE per l’uso nella macchina Modulo 250 DED di BeAM a maggio 2019, dove l’industria della stampa 3D ha intervistato la società sulle sue capacità gemelle digitali. Sinumerik ONE consente ai produttori di macchine utensili di mappare virtualmente i loro interi processi di sviluppo, ovvero creare un gemello digitale. Può anche controllare e automatizzare una serie di sistemi coinvolti in un processo di produzione, come i sistemi di fresatura e taglio laser, accelerando la produzione.

Sinumerik One offre quindi ai produttori la possibilità di simulare la programmazione, l’impostazione e il funzionamento delle macchine utilizzando un PC prima di mettere in servizio la macchina stessa. Pertanto, le aziende sono in grado di valutare i processi già nella fase di sviluppo del prodotto.

Uwe Ruttkamp, ​​responsabile dei sistemi di macchine utensili presso Siemens Digital Industries, spiega: “Attraverso l’uso di gemelli digitali lungo tutta la catena del valore dalla progettazione virtuale alla creazione del componente reale, la digitalizzazione nella produzione additiva garantisce la massima efficienza, produttività e trasparenza dei dati per l’intero processo di produzione, nonché la massima qualità per il componente prodotto “.

Oltre a integrare Sinumerik One all’interno dell’intera selezione di sistemi DED di BeAM, le due società desiderano implementare macchine BeAM AM con il portafoglio Digital Enterprise di Siemens. Il portafoglio ha lo scopo di aiutare le aziende a sfruttare i vantaggi e le potenzialità di Industry 4.0 ed è costituito da vari servizi hardware e software.

“La rapida industrializzazione della produzione additiva va di pari passo con la trasformazione digitale e può essere raggiunta solo attraverso una stretta collaborazione tra esperti in software e hardware e nella stampa 3D industriale, come nel caso di Siemens e BeAM”, aggiunge Ruttkamp.

Attività crescente nella produzione additiva, Siemens ha recentemente collaborato con ExOne per il lancio del nuovo S-Max Pro . Anche il portfolio di Digital Enterprise Portfolio di tecnologia software e automazione è stato integrato nella nuova stampante 3D. La società è stata anche assegnata come project manager o progetto di sovvenzione del Ministero federale dell’Istruzione e della ricerca tedesco (BMBF) intitolato: Implementazione industriale dell’ingegneria digitale e produzione additiva (IDEA).

Be the first to comment on "SIEMENS E BEAM con SINUMERIK"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi