Share Cloth presenta il software di progettazione per capi di abbigliamento

Share Cloth presenta il software di progettazione per capi di moda  .
Il mondo della moda al dettaglio potrebbe essere rivoluzionato nei prossimi anni, con l’impatto della tecnologia di stampa 3D, e una nuova soluzione software rilasciata quest’anno che potrebbe essere uno dei primi segnali che indicano la via da seguire per l’industria.

L’implementazione di Share Cloth sarà compatibile con Windows e Mac OS, e permetterà ai progettisti di creare disegni 3D per prodotti o capi che possono essere stampati in 3D.

La lunga catena di approvvigionamento porta anche a problemi di gestione come la sovrapproduzione, che è dispendiosa da un punto di vista aziendale e ancora più pericolosa a causa della difficoltà di riciclaggio dei materiali utilizzati nella produzione di indumenti di massa. L’industria della moda è attualmente il terzo inquinante più grande del mondo, producendo il 10 per cento di tutta l’anidride carbonica e utilizzando il 25 per cento di tutti i prodotti chimici. Realisticamente, le cose non cambieranno senza l’aiuto di qualche tipo di sconvolgimento tecnologico. Fortunatamente è esattamente ciò che offre la tecnologia di stampa 3D e il rilascio del software di Share Cloth dovrebbe rendere il processo di stampa 3D dei prodotti di moda molto più facile e accessibile allo stesso modo per i progettisti affermati ed emergenti.

Attualmente, qualcuno che voglia produrre un prototipo di un abbigliamento progettato avrebbe bisogno di utilizzare software di stampa 3D complessi realizzati per scopi completamente diversi. Share Cloth, tuttavia, è stato progettato specificamente per indumenti da stampare in 3D. È stato creato in collaborazione con stilisti di moda, che lavorano nel quadro della Biennale di Design di Mosca. I modelli tradizionali dell’abbigliamento e gli articoli di abbigliamento di base sono preimpostati nell’applicazione, da importare e direttamente stampare in 3D o personalizzabili. Nuovi disegni possono anche essere fatti da zero, con solo un po ‘più di competenza tecnica.

ShareCloth.com è il nuovo progetto di Sergey Moliavko. Dopo aver trascorso 7 anni nel mercato per le marche di moda dell’Europa orientale, ha fondato la start up della moda tecnologica per concentrarsi specificamente sull’implementazione della stampa 3D nella moda retail. Un whitepaper pubblicato dalla società nell’ambito della nuova versione del software suggerisce che non solo la tecnologia di stampa 3D consentirà una più veloce prototipazione, ma potrebbe sostituire la produzione di massa dei capi di abbigliamento. La gamma di materiali che possono essere stampati in 3D è già in espansione molto più veloce del previsto. I tessuti di tutti i tipi saranno disponibili entro 3 – 5 anni e materiali identici alla pelle saranno disponibili come materiale di stampa 3D entro il prossimo anno. Una plastica flessibile e biodegradabile utile per molte applicazioni di prodotto è già in uso.

Mentre l’industria della moda è attualmente incentrata sulle strategie di marketing aggressive e sul marketing, Moliavko ritiene che la tecnologia di stampa 3D offra una nuova alternativa, che sia vantaggiosa sia per i rivenditori sia per i clienti. Invece di aziende che si concorrono con catene di fornitura e investimenti, la progettazione dei prodotti stessi potrebbe determinare il successo di un marchio.

Be the first to comment on "Share Cloth presenta il software di progettazione per capi di abbigliamento"

Leave a comment