SFM-AT200 sistema di depolpazione della Solukon Maschinenbau GmbH

La stampa 3D metal  punta alla resistenza e alla durata. Mentre era originariamente relegato nel regno superindustriale, oggi quasi chiunque sia interessato a produrre oggetti con una vasta gamma di materiali metallici può entrare nel gioco. Molte aziende hanno anche assunto la specialità di produrre e gestire polveri metalliche per l’uso in campo aerospaziale, automobilistico, medico e così tanti altri campi dinamici. Ora, la tedesca Solukon Maschinenbau GmbH sta annunciando un nuovo prodotto per la linea di sistemi di depolpazione che sarà esposto al Rapid.Tech di Erfurt dal 5 al 7 giugno 2018 (stand 2-301).

La SFM-AT200 sarà di aiuto ai clienti industriali più in della stampa 3D con il metallo, in quanto la comodità di rimozione automatica e trasformazione della polvere non fusa lasciata sui sistemi  del letto di fusione. Questo nuovo sistema, realizzato per lastre di dimensioni fino a 300 x 300 x 230 mm (11,8 x 11,8 x 9,1 pollici), è stato progettato con un minimo ingombro in mente ed è in grado di eliminare la polvere di metallo indesiderata attraverso la rotazione e il materiale che libera dalle vibrazioni da tutte le aree interne delle parti e del letto. Foderato in acciaio inossidabile, SFM-AT200 è sicuro per la lavorazione di titanio, leghe di alluminio e altro; non solo, la potenza rimossa può essere riciclata in sicurezza.

“L’SFM-AT200 incorpora le caratteristiche automatiche che Solukon ha sviluppato sui suoi grandi sistemi di telaio in una piattaforma compatta, progettata per l’uso con sistemi di fusione a letto in polvere di metallo di piccole e medie dimensioni”, afferma il co-fondatore di Solukon Andreas Hartmann. “I clienti che già lavorano con i nostri sistemi a telaio di grandi dimensioni hanno convalidato ciò di cui hanno bisogno per la pulizia e la gestione dei rischi di alta qualità, e ora siamo in grado di soddisfare tali esigenze con un sistema entry-level che incorpora soluzioni all’avanguardia per la depolverazione.”
“Oltre a un ingombro ridotto, il sistema riduce anche il consumo di gas inerte quando viene utilizzato per la lavorazione di polveri reattive come alluminun o titanio, che comportano rischi di esplosione se non gestiti correttamente”, ha dichiarato il co-fondatore Dominik Schmid. “Grazie al nostro processo di pulizia sigillato con l’infusione di gas di protezione inerte controllata dalla sicurezza, i sistemi sono certificati per il trattamento sicuro di questi materiali.”
Solukon offre anche altri sistemi in grado di rimuovere polvere di metallo , come il più grande SFM-AT800 per pezzi di dimensioni pari a 800 x 400 x 550 mm (31,1 x 15,8 x 21,7 pollici) o SFM-AT300, destinati a parti piccole e medie fino a 300 x 300 x 350 mm (11,8 x 11,8 x 13,8 pollici). Questi sistemi sono offerti sia con versioni standard (destinate ad eliminare le polveri pericolose attraverso l’estrazione) sia con versioni a gas inerte (per la lavorazione di polveri altamente infiammabili).

Vantaggi nell’uso dei sistemi Solukon:

Protezione da accumuli di polvere pericolosi
Risparmio di tempo, fino al 90 percento
L’infusione di gas inerte previene le esplosioni
La contaminazione da ossigeno è evitata
Le parti sono più facili da gestire

Be the first to comment on "SFM-AT200 sistema di depolpazione della Solukon Maschinenbau GmbH"

Leave a comment