Sergio Ramos dopo l’infortunio al naso usa una maschera stampata in 3d di Podoactiva

Sergio Ramos, star del Real Madrid, con una maschera facciale stampata in 3D dopo la rottura del naso
Sergio Ramos, capitano del Real Madrid e della nazionale spagnola di calcio, indosserà una maschera stampata in 3D dopo essersi rotto il naso durante una partita. La maschera ultraleggera è realizzata con un materiale 3D in fibra di carbonio stampabile utilizzato anche nelle auto di Formula 1 e nei componenti aerospaziali.

Durante il grande derby di Madrid di sabato: i rivali cittadini del Real Madrid e dell’Atletico Madrid hanno pareggiato 0 a 0, mantenendo entrambe le squadre a 24 punti e rimanendo a dieci punti di distacco dal Barcellona, ​​che guida la Liga.

Ma l’incontro è stato drammatico per altri motivi però. Il  capitano Sergio Ramos ha dovuto lasciare la partita a metà tempo col naso rotto a causa di una scarpata di Lucas Hernandez dell’Atletico.

I tifosi del Real avrebbero potuto temere il peggio, ma sembra che il combattivo difensore tornerà in azione prima del previsto, grazie alla stampa 3D.

Younext, una controllata di Podoactiva specializzata in dispositivi di protezione, ha progettato una maschera facciale stampata in 3D per Ramos che consentirà al difensore di prendere parte in modo sicuro ad allenamenti e partite senza rischiare ulteriori danni alle sue ossa.

Ramos sta attualmente utilizzando una maschera stampata in 3D per l’allenamento, ma potrebbe avere un altro design realizzato per gli imapatti  fisici più intensi di una partita.

Un altro motivo per cui Ramos ha una nuova maschera stampata in 3D  è la forma mutevole della sua faccia ferita. Una volta che il gonfiore della lesione diminuisce un po ‘, potrebbe essere necessaria una nuova scansione 3D per un adattamento più accurato.

È interessante notare che non è la prima volta che un giocatore di Madrid usa i servizi di Younext e sicuramente non sarà l’ultimo. Nel 2014, l’ex attaccante dell’Atletico Mario Mandzukic ( che adesso gioca  nella Juventus ) ha subito un infortunio simile, dopo di che la società 3D gli ha stampato una maschera nera con la stemma del club dell’ Atletico. L’azienda ha anche realizzato prodotti personalizzati per altri calciatori professionisti e atleti di altri sport.

Per la maschera 3D stampata di Ramos, ovviamente non è stato stampato il logo dell’Atletico , ma il design è del tutto simile a quello del 2014 indossato da Mandzukic. Con un peso di soli 65 grammi e una fibra di carbonio ad alto modulo utilizzata nel telaio delle monoposto di Formula 1, la maschera protegge il setto nasale ed è 10 volte più resistente dell’acciaio.

La nuova maschera è anche fatta su misura per il viso di Ramos. Younext ha ottenuto una scansione 3D del volto del difensore, quindi ha utilizzato i dati 3D per progettare digitalmente una maschera che si adattasse perfettamente al giocatore. L’interno della maschera è imbottito con un materiale più morbido con un’alta capacità di assorbimento e una fascia elastica viene utilizzata per fissare la maschera attorno alla testa del giocatore.

Generalmente, le maschere personalizzate di Younext costano circa 300 euro . Ovviamente questo è un piccolo costo per un atleta professionista come Ramos, ma non è nemmeno un  prezzo caro per le persone normali, data la gamma di processi utilizzati per creare ogni dispositivo. E sì, anche i calciatori dilettanti possono ottenere lo stemma del loro club stampato sulla maschera.

Be the first to comment on "Sergio Ramos dopo l’infortunio al naso usa una maschera stampata in 3d di Podoactiva"

Leave a comment