Senvol e il software per AM basato sul machine learning

Senvol, uno specialista di dati di stampa 3D con sede a New York, sta sviluppando un software di produzione additiva (AM)  basato sul machine learning estratto dai dati per l’Office of Naval Research della US Navy (ONR). Il software aiuterà la Marina a migliorare il processo di tentativi ed errori durante lo sviluppo del materiale.

Con questo software a portata di mano, la Us Navy sarà in grado di sviluppare ciò che Senvol descrive come delle “proprietà materiali statisticamente comprovate” al fine di ridurre la caratterizzazione convenzionale del materiale e le prove necessarie per sviluppare gli assegni di progettazione (i valori delle proprietà dei materiali determinati statisticamente dai dati di prova) ).

“Le funzionalità del nostro software permetteranno all’ONR di selezionare i parametri di processo appropriati su una particolare macchina di produzione additiva data una prestazione meccanica di destinazione”, ha commentato la presidente di Senvol, Annie Wang. “Questo presenta un’opportunità unica per ridurre l’alto livello di tentativi ed errori attualmente richiesto, il che farebbe risparmiare molto tempo e denaro.”

Il software di Senvol per la US Navy consiste in un framework probabilistico ICME (integrated computational materials engineering) modulare per dati AM. In questo contesto, i dati AM sono suddivisi in quattro moduli: Parametri di processo, firme di processo, proprietà dei materiali e prestazioni meccaniche.

Il software di stampa Senvol 3D in corso di sviluppo per la Marina militare è alimentato da un algoritmo che quantifica le relazioni tra i quattro moduli e che è indipendente dal materiale, dalla macchina e dal processo.

“Oltre alle nostre capacità di apprendimento automatico, abbiamo anche sviluppato un algoritmo di visione artificiale che analizza, in tempo reale, i dati di monitoraggio in-situ”, ha aggiunto Wang. “Questo ci consente di rilevare le irregolarità in tempo reale e iniziare a quantificare le relazioni tra le irregolarità nella costruzione e le prestazioni meccaniche risultanti.”

Forse il più eccitante, il software standard militare sarà disponibile anche per le normali attività commerciali. Senvol dice che il software in fase di sviluppo sarà reso commercialmente disponibile a qualsiasi azienda che desideri qualificare parti stampate in 3D.

Il nuovo software di stampa 3D è stato finanziato tramite il Navy Phase II STTR N16A-002.

Il nuovo software di produzione additiva basato sui dati di Senvol potrebbe essere proprio quello che l’ONR deve ottimizzare la sua ricerca sulla stampa 3D.

Be the first to comment on "Senvol e il software per AM basato sul machine learning"

Leave a comment