Schunk Carbon Technology con Anisoprint,

Schunk Carbon Technology , produttore tedesco di componenti aggiuntivi per la costruzione di carbonio e ceramica , ha adottato la tecnologia di stampa 3D composita Anisoprint . Sistema di Anisoprint, il compositore, sarà utilizzato per accelerare i settori motore automobilistico e piccole lo sviluppo e la produzione di strumenti personalizzati utilizzati in applicazioni ad alta temperatura, come pure.

“Stiamo utilizzando Anisoprint Composer per stampare dimostratori e strumenti per la nostra produzione”, commenta Gotthard Nauditt, R & D Engineer Composites di Schunk Carbon Technology. “Il compositore fa un buon lavoro! Funziona in modo preciso e affidabile e insieme al suo software di slicing Aura forma uno strumento capace. “

Schunk Carbon Technology è una divisione del fornitore di materiali high-tech con sede in Germania, Schunk Group , che comprende quattro divisioni e 11 unità aziendali. Fondata nel 1913, l’azienda produce componenti e sistemi per vari settori industriali da carbonio / grafite, composti di carbonio, carburo di silicio e quarzo.

Oltre alla stampante e al software 3D di Anisoprint, la Schunk Carbon Technology utilizza anche i compositi polimerici rinforzati con fibre rinforzate dedicate dell’azienda . Rilasciato nel 2017, questi materiali includono CCF (Composite Carbon Fiber) e CBF (Composite Basalt Fiber).

L’obiettivo è quello di utilizzare l’offerta di Anisoprint per produrre strumenti personalizzati che siano comparabili in termini di resistenza, leggerezza ed economicità rispetto alle loro controparti in metallo.

Fondata nel 2015, la società russa Anisoprint produce continue stampanti e materiali FFF 3D in fibra di carbonio. L’Anisoprint Сomposer è una stampante 3D desktop con un ugello Dual, composto da un estrusore FFF e CFC. Può stampare fino a 80 mm al secondo con FFF e fino a 10 mm al secondo con CFC ed è compatibile con materie plastiche con temperature di lavorazione fino a 270 ° С.

Ora in uso da Schunk, il compositore integra una fibra rinforzante composita, composta da migliaia di monofilamenti di carbonio ultrasottili, in una plastica. Ciò migliora l’adesione tra i polimeri e la fibra. La società afferma che queste parti stampate in 3D sono 25 volte più resistenti della plastica pura e 7 volte più leggere dell’acciaio.

Questo processo è assistito dal software Aura di Anisoprint, che consente agli utenti di preparare facilmente modelli 3D per la stampa utilizzando la tecnologia CFC (oltre a processi FFF standard). In sostanza, il software prepara il modello generando rinforzi traiettorie di fibra in ogni strato della stampa. Consente inoltre agli utenti di regolare e controllare lo schema di rinforzo in modo che le parti possano soddisfare i requisiti di resistenza e peso.

Be the first to comment on "Schunk Carbon Technology con Anisoprint,"

Leave a comment