Samsung Electronics utilizza la stampa 3D di Aerosol Jet di Optomec per realizzare l’elettronica di consumo di prossima generazione

Optomec , con sede in New Mexico , che fornisce sistemi di stampa 3D di qualità per applicazioni elettroniche e stampanti 3D LENS Directed Energy Deposition per la produzione di parti e componenti in metallo, ha annunciato che Samsung Electronics utilizzerà la tecnologia brevettata Aerosol Jet . Questa settimana, è stato rivelato che Samsung ha commissionato una delle stampanti 3D Optosec Aerosol Jet (AJ) 5X , che saranno messe al lavoro nel suo Printed Electronics Lab per la produzione di elettronica di consumo di prossima generazione.

Presentato per la prima volta nel 2014 , AJ 5X è stato sviluppato per quei clienti che lavorano per sviluppare dispositivi elettronici come i dispositivi di interconnessione modellati (MID), i sensori, gli smartphone e i tablet. Molti clienti utilizzano il sistema per lavorare su progetti di fabbricazione più avanzati, poiché ha la capacità di stampare inchiostri ad alta conduttività e materiali dielettrici in forme complesse su una varietà di substrati e superfici 3D, che consente di ridurre i dispositivi elettronici verso il basso .

La tecnologia Aerosol Jet di Optomec deposita con precisione e precisione gli inchiostri elettronici attraverso l’uso della messa a fuoco aerodinamica. In primo luogo, il materiale è posto in un atomizzatore, che crea una nebbia di goccioline piene d’inchiostro che viene consegnato alla testa di deposizione. Lì, un gas di guaina (solitamente aria compressa o azoto pulito e asciutto) circonda l’aerosol come un anello anulare per focalizzarlo. Una volta che questo gas e l’aerosol passano attraverso l’ugello profilato, l’accelerazione si verifica e l’aerosol viene focalizzato in un flusso stretto di goccioline che fluiscono all’interno del gas, che isola anche l’ugello per prevenire eventuali intasamenti di materiale.

“Il flusso di particelle ad alta velocità risultante rimane focalizzato durante il suo viaggio dall’ugello al substrato su una distanza di 2 – 5 mm mantenendo la risoluzione delle caratteristiche su substrati non uniformi e 3D”, afferma il sito Web di Optomec. “Il sistema è guidato da dati CAD standard che vengono convertiti per creare un percorso utensile basato su vettori. Questo percorso utensile consente di modellare l’inchiostro guidando un sistema di controllo del movimento 2D o 3D. Le funzioni stampate vanno da 10 micron a millimetri. “

Il sistema Optomec AJ 5X è in grado di stampare caratteristiche che vanno da millimetri fino a 10 micron e la stampante 3D supporta anche 5 assi di movimento coordinato con la sua busta da 200 x 300 x 200 mm. L’azienda ha 20 anni di materiali e ricerca di processo al suo nome, può aiutare i clienti del settore a migliorare le prestazioni e ridurre i costi del prodotto, e offre anche il software necessario per andare con i suoi sistemi Aerosol Jet per l’elettronica stampata.

Il processo brevettato Aerosol Jet viene utilizzato da molti per realizzare cose come sensori , interconnessioni RF, elettronica ibrida flessibile , legami di sostituzione del filo per imballaggi IC e circuiti multistrato miniaturizzati; la tecnologia può anche essere utilizzata per le antenne di stampa 3D direttamente sulle custodie elettroniche .

Be the first to comment on "Samsung Electronics utilizza la stampa 3D di Aerosol Jet di Optomec per realizzare l’elettronica di consumo di prossima generazione"

Leave a comment