Sally di Chowbotic la stampante 3d che prepara migliaia di insalate

Chowbotic  il futuro della preparazione degli alimenti?

Non so cosa fare per  pranzo? Che ne dite di un insalata, sapientemente preparata e dosata  da un robot di nome di Sally? Il robot , sviluppato da “robots for restaurants” della start up Chowbotics, è l’ultimo di una serie di robot da cucina automatizzati che esce dalla Silicon Valley.

Non è il primo robot che prepara insalate che abbiamo incontrato, anche se è incommensurabilmente migliore rispetto al suo omologo jokey. La macchina, che sembra sia una una sorta di stampante 3D sia un distributore automatico di caffè , è progettato per preparare una varietà di insalate fresche, con proporzioni scientificamente perfette. Sally dispone di  21 ingredienti tra cui cavolo verde, pomodorini, olive, pollo alla griglia, formaggio, e di più, ed è in grado di fare più di mille insalate diverse , ognuno in un minuto o giù di lì.

Sally è l’ultimo robot food-service di Chowbotics, una startup con sede in San Jose (CA), che avrà un impatto notevole con le sue macchine alimentari automatizzate. L’azienda, fondata da Deepak Sekar, ha guadagnato grande attenzione recentemente, ha ottenuto  6,3 milioni nel round di finanziamenti da varie società di venture capital come il Foundry Group,  Fitbit, Sphero, e Makerbot..

Chowbotics non solo è in grado di preparare insalate. Può aiutare gli utenti a controllare l’apporto calorico facendo loro sapere esattamente quante calorie contengono le loro insalate, un notevole vantaggio per chi è in dieta. I suoi creatori dicono anche che Sally è più igienico rispetto alle insalate self-service o anche alle cucine dei ristoranti, dove molte persone vengono a contatto con il cibo che si mangia.

Eppure, Sally richiede ancora un po ‘di aiuto umano, vale a dire bisogna tagliare gli ingredienti prima di caricarli nella macchina. “Sally è la prossima generazione di ristorante sano”, ha detto Sekar. “Ho sempre creduto che la cucina sia divertimento. Ma durante la settimana, la vita è così piena di impegni tra lavoro e famiglia. Quando ho guardato tempo che ho perso per la cottura, l’85 per cento è stato speso facendo attività ripetitive, come tagliare. Volevo fare qualcosa di diverso con quel tempo.”

Allo stato attuale, il robot insalata  è quotato a  30.000 dollari, ma sarà a disposizione delle aziende con  un contratto di locazione mensile di circa 500 dollari . Sally farà il suo debutto il 13 aprile a San Francisco (a  Galvanize, uno spazio di co-working), e poi questa primavera al Mama Mia , un ristorante nella Silicon Valley, e presso H-E-B Grocery Co delle caffetterie in Texas. Pre-ordini per il robot  saranno evase da Chowbotics non prima del terzo trimestre di quest’anno.

Sally potrebbe essere installata in una serie di luoghi interessanti e strategici, tra cui alberghi, aeroporti, centri congressi, palestre, e le catene alimentari, come McDonalds.  Sekar suggerisce: “Se installano Sally, avranno un migliaio di tipi di insalate a disposizione , utilizzando ingredienti freschi, mentre i loro figli stanno mangiando Big Mac e patatine fritte.”

Dopo Sally, Chowbotics ha in programma di sviluppare diversi tipi di robot alimentari orientati verso le diverse cucine etniche. Infatti, uno dei primi robot che Sekar ha costruito creata per preparare piatti indiani, come il cavolfiore fritto. “La macchina che ho creato per la cucina indiana sembrava una stampante 3D modificata “, ha spiegato Sekar. ‘Ma invece di forme plastiche, stava ” facendo” cibo.’

Chowbotics ha puntato su Charlie Ayers (cuoco originale di Google) come suo executive chef. Ayers, che è esperto in cucina per gruppi enormi, pensa che i robot di servizio ristoro siano  il futuro della preparazione degli alimenti. Alla domanda su come si pone sulla tecnologia in cucina rispetto agli uomini lo chef  ha  affermato che l’automazione sta prendendo piede nella maggior parte dei settori e che “è possibile combatterla, oppure far parte della squadra che la fa accadere.”

Be the first to comment on "Sally di Chowbotic la stampante 3d che prepara migliaia di insalate"

Leave a comment