Safilo la nuova collezione OXYDO SS 2017 stampata in 3d da Materialize

Safilo presenta la collezione di occhiali da sole OXYDO dal design ultra-moderno e stampati in 3D

Safilo fa un salto nel futuro della produzione degli occhiali con la sua nuova collezione OXYDO SS 2017. Fabbricata in collaborazione con la società di stampa 3D belga Materialize, la collezione presenta una serie di telai stampati 3D alll’avanguara (e graffianti!).

La nuova collezione OXYDO, costituita da quattro diversi stili di montatura, è stata progettata in collaborazione con Francis Bitonti, un artista di New York conosciuto per l’incorporazione di tecnologie digitali e controllate dal computer nel suo lavoro. In particolare, l’artista ha lavorato in modo significativo con le tecnologie di stampa 3D, creando l’indimenticabile abito in seta stampato in 3D nel 2014.

Con Bitonti nel progetto, Safilo punta ad infondere la sua innovativa linea di occhiali da sole con la sua creatività all’avanguardia e mostrare come la stampa 3D potrebbe modellare il futuro dell’industria occhiali.

“Volevamo percorrere una linea tra minimalismo e  opulenza e ci siamo concentrati sulla possibilità di sfruttare le capacità della stampa 3D per produrre ornamenti molto raffinati pur mantenendo una silhouette molto minimalista”, ha detto il progettista.

“Siamo anche interessati a come potrebbe apparire la prossima generazione di design. Poiché siamo in grado di produrre strutture più sottili e finite, abbiamo cominciato a mettere in discussione su un livello più profondo, come si potrebbe rendere il design con  queste microstrutture e non essere semplicemente un’espressione razionale di efficienza “.

Come abbiamo visto, le tecnologie di produzione di additivi vengono sempre più utilizzate dall’industria degli occhiali, poiché la tecnologia offre possibilità per disegni nuovi e più complessi, più personalizzazione e un comfort ancora maggiore. Il fattore di comfort è in gran parte dovuto alla possibilità di creare montature con meno materiale complessivo, rendendoli più leggeri sul viso dell’utilizzatore.

Da una prospettiva estetica, la collezione OXYDO SS 2017 riprende gli stili classici degli occhiali, come gli occhiali da vista e le cornici arrotondate, e aggiunge uno stile unico, dai puntini alati rossi di una coppia al telaio reticolo verde di un altro. Secondo Materialize, questi modelli di stile sono possibili solo utilizzando la stampa 3D.

I vetri sono stati fabbricati presso la sede di Materialize, . Le montature sono stati stampate in 3D con  il poliammide 12 e sono stati accuratamente post-elaborati utilizzando il trattamento Luxure di Materialize, che offre una finitura “premium-consumer” per i prodotti stampati.

Alireza Parandian, capo dei wearables di Materialize, ha commentato la partnership, dicendo: “È sempre l’obiettivo di Materialize non solo  soddisfare gli standard del settore, ma   elevarli. Con Safilo e la loro leadership nell’industria degli occhiali, abbiamo trovato un partner che valorizza  questo obiettivo. L’industria degli occhiali e l’Additive Manufacturing hanno costruito una relazione simbiotica, in cui ciascuno aiuta gli altri ad aumentare i propri standard e sfidare costantemente le aspettative. Non vedo l’ora di portare avanti questa partnership. ”

La collezione OXYDO SS 2017 segna la prima collaborazione tra Safilo e Materialize.

Be the first to comment on "Safilo la nuova collezione OXYDO SS 2017 stampata in 3d da Materialize"

Leave a comment