RIZE 2XC in collaborazione con Sindo

RIZE lancia la stampante 3D composita desktop RIZE 2XC con Sindoh

Quando a febbraio il produttore di stampanti 3D RIZE ha annunciato una partnership strategica con Sindoh con sede in Corea del Sud , ha segnato l’inizio di una collaborazione di ricerca e sviluppo che vedrebbe un numero di macchine Sindoh aggiornate per consentire i materiali RIZIUM di RIZE. Oggi, quell’alleanza è stata presa di nota con l’annuncio dell’ultimo hardware di stampa 3D di RIZE.

La società, nota per la sua tecnologia desktop di deposizione polimerica aumentata che combina l’estrusione di materiale plastico con la stampa a getto di inchiostro, ha rivelato dettagli su RIZE 2XC, un nuovo sistema composito a basso costo che si dice sia adatto e sicuro per applicazioni industriali e accademiche . La macchina è una versione riprogettata della esistente stampante desktop 2X a doppia estrusione di Sindoh, che ora può elaborare i materiali RIZIUM di RIZE a un prezzo inferiore a $ 5.000 – o $ 3.995 per un periodo limitato dal 30 giugno.

Il 2XC è il primo prodotto uscito da RIZIUM Alliance di RIZE, grazie al quale i partner hardware di stampa 3D, come Sindoh, possono accedere ai materiali dell’azienda sulle proprie piattaforme. Con 2XC, gli utenti possono produrre componenti funzionali potenti sfruttando i filamenti compositi e polimerici RIZE come RIZIUM Carbon da un estrusore e il materiale di supporto RIZIUM dall’altro.

“Lo sforzo cooperativo di ricerca e sviluppo di Sindoh con RIZE ci ha mostrato che abbiamo scelto davvero il partner giusto, un partner impegnato nell’innovazione dei materiali e delle tecnologie come siamo”, ha dichiarato BB Lee, CEO, 3D Printing Division presso Sindoh Co., Ltd. ” siamo lieti di espandere la nostra portata in più segmenti di mercato attraverso le soluzioni cooperative che stiamo creando con RIZE “.

Come produttore della prima stampante 3D certificata GREENGUARD UL 2904 al mondo per sicurezza e basse emissioni, RIZE ONE , RIZE presta particolare attenzione alla salute e alla sicurezza dell’utente attraverso materiali riciclabili a zero emissioni che limitano la necessità di ulteriori prodotti chimici di post-elaborazione per garantire una stampa più sicura in un ambiente d’ufficio. In un comunicato stampa, il CEO di RIZE, Andy Kalambi ha dichiarato di ritenere che l’industria AM sia “in ritardo per la collaborazione per mettere la sicurezza e la salute del team come una priorità assoluta”, in particolare di fronte a COVID-19 poiché molte aziende sono passate a lavorare da casa o impostazioni non industriali.

Kalambi ha commentato: “La RIZE 2XC porta per la prima volta una stampa 3D sicura e sostenibile nella categoria compatta sotto i $ 5K e può aiutare più organizzazioni a guadagnare un importante vantaggio competitivo. È anche una dimostrazione della nostra apertura a lavorare con altri settori i giocatori a mantenere la promessa di salute e sicurezza degli utenti della stampa 3D “.

Be the first to comment on "RIZE 2XC in collaborazione con Sindo"

Leave a comment