Riscopri la stampa 3D con intelligenza artificiale

Pechino: ricercatori che migliorano la stampa 3D con l’intelligenza artificiale

I ricercatori dell’Università di Tsinghua stanno studiando l’intelligenza artificiale e tutto ciò che la circonda, dai materiali al flusso di lavoro, alle prestazioni e a tutti gli elementi della costruzione intelligente. I loro esperimenti sono delineati nella recente pubblicazione ” Riscopri la stampa 3D con intelligenza artificiale “.

Oggi, l’intelligenza artificiale (AI) sta diventando ancora più una realtà, e i suoi usi continuano a viaggiare ben oltre l’immaginazione, la parola e la capacità di fare delle scelte. Gli architetti stanno espandendo i metodi di costruzione con l’IA e all’interno della costruzione digitale, interrompendo positivamente le pratiche convenzionali e offrendo un enorme potenziale. In questo studio, i ricercatori esplorano le possibilità di trovare nuovi metodi universali per l’IA, insieme alla mappatura del materiale / proprietà di distribuzione al comportamento del materiale.

Il loro nuovo sistema è in grado di stampare un wireframe spaziale in 2.5 o 3D e senza supporti. A causa delle forze intermolecolari e altro, non è possibile ottenere un controllo completo del processo di stampa con un software di base. I ricercatori hanno studiato i sistemi automatici e l’elaborazione delle immagini al fine di creare un modello che calcola il codice stampato, mentre l’altro prevede G-Code.

Mappatura bidirezionale tra Gcode e il modulo stampato

Il flusso di lavoro principale include:

Sviluppo di un sistema meccanico automatico
Addestramento dei modelli avanti e indietro
Valutazione di modelli e metodi
Nella formazione del modello, i ricercatori hanno incluso:

Apprendimento profondo
Aumento dei dati
Modello in avanti
Modello all’indietro

Immagine ai dati

L’obiettivo finale è quello di spingere in avanti un nuovo processo di produzione, incentrato sull’uso di proprietà dinamiche del materiale. Riferiscono che il loro nuovo modello ha “già ottenuto un risultato positivo”, con forme stampate accuratamente; tuttavia, sussistono ancora dubbi sul fatto che possano prevedere un set di codici G per le curve richieste per la stampa. Il loro nuovo metodo espande l’applicazione di un flusso di lavoro scientifico e crea una connessione diretta end-to-end, dalla fabbricazione alla forma finale.

“… rispetto al metodo tradizionale di sviluppo di modelli di materiali che richiedono diversi campi di conoscenza e flusso di lavoro per diverse proprietà dei materiali, il metodo e la logica del lavoro descritto in questo documento sono universali e hanno dimostrato di essere in grado di generalizzare quando applicati alla produzione di una diversità dei modelli di prestazione dei materiali che comprendono molteplici sistemi di comportamento dei materiali non correlati, come il processo attivo di flessione dell’elastomero e il processo di riforma dei materiali termoplastici di fusione. “

“Per gli architetti, la progettazione architettonica si basa in definitiva sulla selezione e sulla costruzione dei materiali. A lungo termine, nuovi materiali da costruzione e nuovi metodi di costruzione porteranno enormi cambiamenti nel settore delle costruzioni, nonché nuovi stili architettonici. Riteniamo che l’approccio presentato in questo articolo sarà di ispirazione positiva per annunciare questo cambiamento “, hanno concluso i ricercatori.

L’intelligenza artificiale sta guadagnando ulteriore terreno e accompagna la stampa 3D e altre tecnologie correlate mentre i ricercatori di tutto il mondo si sforzano di cercare ulteriori capacità di riconoscimento delle immagini , usarlo come dispositivo di misurazione nella stampa 3D e persino analizzare la salute cardiaca .

Be the first to comment on "Riscopri la stampa 3D con intelligenza artificiale"

Leave a comment