Rinspeed MetroSnap

Al CES Show di questa settimana a Las Vegas, la casa automobilistica svizzera Rinspeed ha presentato il suo concept elettrico MetroSnap, sviluppato con l’aiuto delle principali stampanti OEM OEM Stratasys .

Progettato per mostrare la “prossima generazione di automobili elettriche automatizzate per la vita in città”, il veicolo sostenibile presenta oltre 30 parti interne ed esterne stampate in 3D, prodotte utilizzando le tecnologie FDM e PolyJet di Stratasys. Queste parti includono qualsiasi cosa, dalle console interne, cornici per display, dispositivi per prese a spina e prese d’aria, agli schermi del lidar e alla targa esterna.

Frank M. Rinderknecht, fondatore di Rinspeed, commenta: “Utilizzando la stampa 3D di Stratasys, siamo stati in grado di progettare e produrre parti personalizzate di MetroSnap in pochissimo tempo, permettendoci di accelerare la progettazione del veicolo e superare i limiti della produzione tradizionale durante la produzione. ”

“PER UN PROGETTO COME QUESTO, IN CUI OGNI ELEMENTO È STATO RECENTEMENTE PROGETTATO E TESTATO, E IL TEMPO DI LANCIO È BREVE, AVERE UN’ALTERNATIVA ALLA PRODUZIONE TRADIZIONALE IN GRADO DI OFFRIRE FLESSIBILITÀ NELLA PROGETTAZIONE E NELLA PRODUZIONE È ESSENZIALE.”

MetroSnap presenta un design personalizzato unico che ruota attorno a un sistema modulare di sezioni intercambiabili della cabina del veicolo, noto come “Pod”, che può essere montato sul telaio, chiamato “Skateboard”. Sia il pod che lo skateboard funzionano con batterie divise. Lo Skateboard può quindi caricare automaticamente diversi Pod a seconda del contesto, poiché ogni Pod è progettato per offrire diversi servizi pubblici, ad esempio, possono essere orientati verso il ritiro dei taxi, la raccolta dei pacchi o la navigazione in un supermercato.

Per aiutare lo sviluppo del pod, il team di progettazione di Rinspeed ha sfruttato la tecnologia di stampa 3D FDM di Stratasys per produrre componenti su misura. Queste parti erano idonee al funzionamento e mantenevano le proprietà del materiale necessarie per un’applicazione automobilistica per uso finale. Ad esempio, la consolle centrale del Pod doveva essere resistente e leggera per fornire consumi di carburante e velocità ottimali. Utilizzando il materiale Nylon12CF di Stratasys, il team è stato in grado di stampare in 3D un pezzo con un elevato rapporto rigidità-peso e resistenza strutturale.

Inoltre, il materiale ASA di Stratasys è stato utilizzato per la copertura dei sensori di stampa 3D per l’esterno del veicolo. Queste coperture erano in grado di eguagliare le prestazioni delle loro controparti fabbricate tradizionalmente, poiché erano dotate di proprietà avanzate per resistere a condizioni meteorologiche estreme e ai raggi UV. Un vantaggio significativo, tuttavia, è che, utilizzando la stampa 3D, le parti possono invece essere prodotte in poche ore, risparmiando tempo prezioso nella produzione del progetto rispetto ai metodi tradizionali.

Il team Rinspeed ha anche impiegato la stampante 3D J850 recentemente rilasciata da Stratasys , dotata di funzionalità di stampa 3D multi-materiale e full color. Ciò ha consentito la produzione di parti interne realistiche per il concept veicolo che soddisfaceva le esigenze di progettazione di MetroSnap, sia nella forma che nel colore. Esempi di parti interne stampate in 3D includono i coperchi delle prese di ricarica grigie e le prese d’aria del cruscotto bianco, che consentono al team di abbinare i colori dei componenti di MetroSnap in breve tempo, contribuendo così ad accelerare la progettazione e lo sviluppo complessivi del veicolo nel tempo per il lancio.

Dominik Mueller, Strategic Account Manager di Stratasys, spiega: “È bello vedere come la stampa 3D possa davvero offrire valore in questo tipo di progetto di produzione, riducendo significativamente i tempi di consegna e consegnando parti personalizzate di alta qualità. Il rapido sviluppo di hardware e materiali in entrambe le nostre tecnologie di base è stato esemplificato durante questo progetto, offrendo ai produttori la possibilità di trasformare il processo di progettazione e sviluppo dei veicoli e aprendo le porte a un’ulteriore personalizzazione della produzione. “

Man mano che la popolazione globale cresce e le nostre città continuano ad espandersi, molte aziende stanno concettualizzando veicoli sostenibili e compatti come mezzo per attraversare ambienti sempre più urbani. Come Rinspeed, molte di queste aziende utilizzano la stampa 3D per dare vita a questi concept veicoli.

Ad esempio, a Formnext 2019 , il produttore tedesco di stampanti 3D di grande formato BigRep ha presentato il suo veicolo elettrico autonomo interamente stampato in 3D, noto come LOCI . Come con MetroSnap, LOCI è stato progettato per adattarsi a diversi ambienti urbani, come spostamenti quotidiani di lavoro, trasporto nel campus, consegne locali e partenze di aeroporti e treni.

Be the first to comment on "Rinspeed MetroSnap"

Leave a comment