Ribalta a New York con il mitico Chef italiano Pasquale Cozzolino installa una stampante 3d Beehex per fare le pizze

I newyorchesi sono tra i più duri critici gastronomici del pianeta inoltre  la comunità italiana della città  prende molto sul serio la pizza. Quindi è una grande novità che l’iconica Ribalta catena di ristoranti a New York e Atlanta  installi  una stampante 3D Beehex nei suoi ristoranti come nuovo pizzaiolo!

La Ribalta è una catena famosa che è nota per il suo fascino italiano vecchio mondo. A New York il ristorante di punta ha  4.5 stelle su Tripadvisor e in una città che è notoriamente pignola, ha una  reputazione notevole per il cibo italiano e per la pizza napoletana tradizionale.

Chef Pasquale Cozzolino, il proprietario di Ribalta, è una celebrità aNew York ed è ampiamente considerato come uno dei migliori pizzaioli del mondo. Egli è famoso per l’importazione degli ingredienti  dall’ Italia e il suo impasto è leggendario.

Egli combina con attenzione una miscela di farine e  il lievito madre di 80 anni che dura per cinque giorni. Le sue salse sono fatte com pomodori del Vesuvio e mozzarella che viene prodotta con il latte delle mucche napoletana. Questo va al di là di standard elevati, questi sono principi raffinati applicati alla realtà odierna.

Così, quando uno come Cozzolino custode della tradizione decide di usare una stampante 3D,  è un cambiamento epocale. E ‘anche una chiara indicazione che le stampanti 3D alimentari stanno diventando realtà.

Una vera prova di qualità
L’azienda semplicemente non poteva rischiare il suo nome per il gusto di essere diversi. Quindi è giusto dire che Cozzolino è convinto che la stampa 3D non farà risparmiare denaro. Pensa che contribuirà a migliorare il suo ristorante  e produrre  alcune delle migliori  pizze a New York per  qualità e gusto.

“Siamo entusiasti di lavorare con un’azienda così inventiva e lungimirante”, ha detto Cozzolino. “Non vedo l’ora di utilizzare la mia esperienza nel settore culinario per creare una pizza che possa essere stampata in 3D senza sacrificare ingredienti di qualità e gusto.”

Beehex ha creato una straordinaria stampante 3D che ha portato il replicatore  di Star Trek un passo più vicino alla realtà. La stampante   crea una pizza in qualsiasi forma in meno di quattro minuti, mentre i suoi chioschi sono grado di stampare e cuocere una pizza in soli 60 secondi.

Beehex ha fatto progressi incredibili

Questo potrebbe completamente rivoluzionare l’industria della consegna della pizza, o ucciderla del tutto visto che la stampante 3d potrebbe operare efficacemente anche come un distributore automatico. Potremmo anche avere dispensari alimentari su ogni angolo di strada in grado di fornire la pizza e altri piatti con i più alti standard in assoluto in pochi momenti.

Ora, si tratta di una novità, questa è la tecnologia di domani …
In questo momento, la macchina è una novità relativa e le aziende lautilizzano in occasione di eventi per costruire pizze per i loro ospiti. L’anno prossimo forse comincerà a fornire stadi sportivi e grandi locali e poi vedremo.

I ristoranti takeaway potrebbe dover cercare un impiego alternativo se questo esperimento con Ribalta avrà successo, perché questa macchina potrebbe essere il futuro della pizza da asporto e del cibo da ristorante in un unico pacchetto ingegnoso.

Be the first to comment on "Ribalta a New York con il mitico Chef italiano Pasquale Cozzolino installa una stampante 3d Beehex per fare le pizze"

Leave a comment