In Francia con Stratasys i chirurghi stampano in 3d i modelli di reni

Un Ospedale francese utilizza dei modelli renali forniti da Stratasys per migliorare il trattamento dei tumori
Medici e pazienti traggono beneficio dai modelli di alta qualità stampati in 3d degli organi da operare che garantiscono interventi più precisi. I chirurghi sono più preparati e i pazienti possono stare certi che le loro procedure hanno meno probabilità di avere complicazioni quando i modelli stampati in 3D sono usati nella simulazione dell’intervento chirurgico.
kid2
Un esempio recente dell’uso della stampa 3D è in Francia questa volta, e lo troviamo all’ospedale universitario (CHU) di Bordeaux, i medici del Dipartimento di Urologia e Trapianto renale hanno usato recentemente dei modelli di rene stampati in 3d per interventi tumorali complicati. Questi modelli fanno tre cose:  preparano i chirurghi per interventi specifici, permettono il training agli stessi chirurghi, e sono utilizzati per comunicare con i pazienti che desiderano conoscere il più possibile in merito alla procedura cui saranno sottoposti.

Il Dr. Jean-Christophe Bernhard, un chirurgo del CHU, afferma che l’ospedale è ‘uno dei primi al mondo’ ad utilizzare la tecnologia multimateriale e la stampa 3D multicolore Stratasys ‘ (con la  Stratasys Objet500 Connex3) per i casi di rimozione di tumore dal rene.  “Avere un modello 3D stampato comprendente il tumore del rene del paziente,  le arterie principali e  le vene – ognuna in un colore diverso – fornisce un quadro preciso di quello che vedremo durante le operazioni. La possibilità di visualizzare la posizione specifica di un tumore in relazione a questi altri elementi, il tutto in tre dimensioni, facilita enormemente il nostro compito e non è qualcosa che è facilmente ottenibile da una scansione in 2D. ”

Come si può vedere dai commenti del medico, il colore è importante  infatti permette al chirurgo di distinguere tra le diverse parti del rene, e i vasi sanguigni correlati.

L’obiettivo di questo tipo di chirurgia del rene è di risparmiare i vasi e le arterie, infatti se ci sono complicazioni il paziente potrebbe  soffrire di malattie renali croniche. Il Dr. Bernhard continua : “… Avere un modello di rene stampato in 3d nelle vostre mani che corrisponde specificamente a quello del paziente che si vuole operare  letteralmente mi offre una vista da una nuova prospettiva “.

In questo momento, i colori utilizzati per stampare le diverse parti del rene sono i seguenti:  il VeroClear trasparente è usato per mostrare la massa volumica del rene, Il giallo è utilizzata per le vie escretrici del rene, e il rosso è usato per le arterie. Quando i chirurghi osservano i modelli con queste parti di organi molto attentamente delineati contrassegnati da colore, sanno cosa aspettarsi di vedere sotto i ferri, favorendo in tal modo la possibilità di evitare i errori chirurgici.

Questi modelli anche di grande aiuto per l’apprendimento degli studenti, come descritto dal Dr. Bernhard:

“Avere accesso ad un modello 3D stampato che è completamente identico a quello su cui si sta andando a operare non solo consente di allenarsi sul funzionamento, ma anche migliora notevolmente la nostra capacità di trasmettere con maggiore precisione le procedure chirurgiche agli studenti – che, naturalmente, saranno i chirurghi di domani. ”

Infine, dà ai pazienti grande beneficio, poiché i modelli  mostrano esattamente dove si trova il tumore e le intenzioni del chirurgo. Il Dr. Bernhard afferma che la comprensione del paziente della chirurgia è aumentata del 50 per cento, un enorme miglioramento, secondo le recenti informazioni raccolte tramite questionari.

Be the first to comment on "In Francia con Stratasys i chirurghi stampano in 3d i modelli di reni"

Leave a comment