RENA Technologies acquisisce Hirtenberger

RENA Technologies acquisisce la ditta di post-elaborazione additiva Hirtenberger
“Siamo in grado di sfruttare la rete mondiale di RENA come trampolino di lancio per la commercializzazione della nostra tecnologia a livello globale.”

Hirtenberger ha terminato la parte HES_Oberflaeche_3D.jpgSuperfici ingegnerizzate Hirtenberger
La ditta austriaca di post-elaborazione della manifattura additiva Hirtenberger Engineered Surfaces è stata acquisita dalla società di finitura di superfici chimiche umide RENA Technologies .

RENA Technologies è un produttore globale di apparecchiature utilizzate per la finitura superficiale chimica umida di applicazioni a semiconduttore, mediche e di energia rinnovabile.

L’accordo vedrà l’attuale team di Hirtenberger e la sua tecnologia brevettata di Hirtisation completamente integrata nella struttura aziendale di RENA, con RENA Technologies Austria (RENA AT) destinata a operare come braccio di produzione additiva del business. Rappresentando il primo passo di RENA nel mercato degli additivi, la divisione RENA AT fungerà anche da centro tecnologico e di sviluppo per tutti gli aspetti della finitura elettrochimica delle superfici.

La tecnologia di Hirtenberger di Hirtenberger è stata progettata per il trattamento di parti metalliche stampate in 3D e sostiene la sua serie H di macchine di post-elaborazione. L’hirtizzazione lavora per rimuovere le strutture di supporto e la polvere residua, levigare la superficie dei componenti stampati ed eseguire ulteriori operazioni di pulizia e asciugatura. Si dice che sia adatto a tutti i metalli e leghe comunemente usati nella stampa 3D.

All’interno della serie H dell’azienda, ci sono H3000, H6000 e H12000. La H3000 è progettata per la produzione su piccola scala in tipografie on demand con una finestra di parte di 300 x 300 x 150 mm, mentre la H6000 è la “sorella maggiore” con una finestra di parte di 500 x 500 x 350 mm e può gestire due materiali e la parte alimenta fino a cinque piattaforme di stampa 3D alla volta. L’H12000 è stato sviluppato per le grandi aziende manifatturiere, è in grado di elaborare quattro materiali diversi e completare fino a 25 stampanti 3D alla volta.

Lo scorso novembre, Hirtenberger ha firmato un accordo con Oerlikon che avrebbe aiutato a stabilire la società nel mercato nordamericano. Con quest’ultimo sviluppo, il portafoglio di prodotti e la proprietà intellettuale dell’azienda di post-elaborazione rientreranno in un marchio globale.

“Non vediamo l’ora di lavorare con entusiasmo con i nostri nuovi colleghi di RENA”, ha commentato Wolfgang Hansal, Amministratore delegato di Hirtenberger e Amministratore delegato di RENA AT, “perché possiamo sfruttare la rete mondiale di RENA come trampolino di lancio per la commercializzazione della nostra tecnologia a livello globale. Le prime macchine industriali sono già state introdotte con successo sul mercato. Insieme a RENA, possiamo accelerare l’istituzione della nostra tecnologia all’avanguardia. “

“L’eccezionale competenza e l’implementazione efficiente della progettazione di moderni macchinari di produzione per rispondere alle esigenze dei clienti ci hanno immediatamente colpito”, ha aggiunto Peter Schneidewind, CEO di RENA. “La tecnologia di Hirtisation completa perfettamente il portafoglio di prodotti RENA.”

Be the first to comment on "RENA Technologies acquisisce Hirtenberger"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi