Relativity l’azienda di razzi stampati in 3d firma un accordo Spaceflight

Relativity ‘ sostenuta dalla Venture’ ha interrotto il settore aerospaziale negli ultimi quattro anni con i suoi razzi stampati in 3D . Con sede a Los Angeles, la fabbrica di razzi autonomi e leader dei servizi di lancio per le costellazioni satellitari sta lavorando per creare la prima piattaforma aerospaziale che integrerà software, robotica e apprendimento automatico con la stampa 3D in metallo per fabbricare e lanciare rapidamente razzi in pochi giorni, con poco intervento umano.

Il mese scorso, Relativity ha annunciato un contratto multi-lancio con l’operatore satellitare globale Telesat per supportare la sua costellazione Low Earth Orbit (LEO), e poi un contratto di lancio con la società spaziale tailandese Mu Space per lanciare il suo razzo Terrran 1 stampato in 3D. Ora ha firmato un nuovo LSA (Launch Services Agreement) con Spaceflight , un nuovo satellite satellite e provider di gestione delle missioni.

“Con la leadership di Spaceflight nelle soluzioni di lancio in condivisione, l’infrastruttura di integrazione all’avanguardia e l’esperienza, siamo entusiasti di lavorare insieme per offrire tempi, flessibilità e costi di definizione del settore per smallsats e cubeats e ampliare significativamente il lancio totale capacità disponibile attraverso l’offerta di Spaceflight. Non vediamo l’ora di costruire insieme l’economia spaziale e sostenere le dirompenti missioni commerciali e di carico utile del governo “, ha dichiarato Tim Ellis, CEO e Co-Founder of Relativity.

Questo nuovo LSA aiuterà a impostare la Relatività come una buona opzione di lancio per gran parte del piccolo mercato dei lanci satellite, dei microsat e dei cubetti. Il suo lanciatore Terran 1 stampato in 3D servirà anche piccole missioni Orbita terrestre media (MEO) e Orbita di trasferimento geostazionaria (GTO) per piccoli satelliti. In meno di 60 giorni, il razzo è stato costruito interamente dalla materia prima a uno stato pronto al lancio e può supportare un carico utile fino a 1250 kg. Ha una catena di approvvigionamento più semplice e 100 parti in meno rispetto ai razzi tradizionali, grazie in gran parte al robot di stampa 3D Stargate di Relativity .

“Siamo costantemente alla ricerca di nuove tecnologie innovative che offrano un accesso allo spazio flessibile, affidabile ea basso costo per i nostri clienti. La piattaforma autonoma della Relativity e il missile Terran 1 stampato in 3D offrono i principali vantaggi per il lancio di payload in condivisione, “ha affermato Curt Blake, CEO e President of Spaceflight.

Con sede a Washington, Spaceflight ha finora utilizzato dieci diversi veicoli di lancio per fornire servizi di condivisione in comune e integrazione per quasi 240 satelliti da organizzazioni in oltre 30 paesi. Sotto la nuova LSA, Spaceflight manifesterà missioni su LEO sul razzo Terran 1 – l’accordo include il primo lancio, previsto per il terzo trimestre del 2021, insieme alle opzioni per i futuri lanci di condivisioni.
Relativity ha lavorato quest’anno per espandere la sua infrastruttura e il suo team, oltre al suo portafoglio di importanti partnership governative: è appena diventata la prima società sostenuta dall’avventura ad assicurarsi un sito di lancio Right of Entry a Cape Canaveral Launch Complex-16 dagli Stati Uniti Air Force. La società sta inoltre assicurando un sito per i lan e i lanci Sun Synchronous Orbit (SSO).

Grazie alla collaborazione con Spaceflight e alla combinazione di una piattaforma di tecnologia di stampa 3D brevettata con funzionalità di lancio rideshare a risposta rapida, Relativity sarà in grado di aumentare la crescita dei manifesti dei clienti e insieme potranno offrire maggiore flessibilità e affidabilità del programma di lancio. Relativity realizzerà il suo primo lancio di test orbitale alla fine del 2020; se ciò avverrà, prevede di entrare nel servizio commerciale nel 2021.

Be the first to comment on "Relativity l’azienda di razzi stampati in 3d firma un accordo Spaceflight"

Leave a comment