Quali sono le prospettive a lungo termine dei dispositivi di sicurezza stampati in 3D?

3DPPPPE: le prospettive a lungo termine dei DPI stampati in 3D personalizzati di massa

di Joris Peels da 3dprint.com

Con la stampa 3D che sta facendo breccia nei dispositivi di protezione individuale (DPI) durante l’attuale crisi, quali sono le prospettive a lungo termine dei dispositivi di sicurezza stampati in 3D? Ci si aspetterebbe che siano piuttosto rosee, ma non possiamo esserne sicuri. L’attrezzatura di sicurezza dall’udito alla protezione degli occhi e dei piedi potrebbe rappresentare un mercato da 59 miliardi di dollari . 3M e poche altre società per nicchia dominano questo mercato. La maggior parte delle attrezzature di sicurezza è abbastanza standard e soggetta anche a normative rigorose.

Molte aziende considerano gli attrezzi di sicurezza monouso. In un ambiente di laboratorio, i prodotti monouso possono avere molto senso per evitare la contaminazione. Il nostro attuale uso elevato di DPI porterà invariabilmente alla ricerca di fonti di DPI più sostenibili. Recentemente, si è alzato un coro per i rifiuti DPI sulle spiagge e negli oceani . È tutto piuttosto telegenico e, attraverso il nostro rapporto ora personale con PPE, sicuramente colpirà un accordo. Un potenziale percorso verso DPI più sostenibili sarebbe la personalizzazione, offrendoti un DPI potenzialmente più sicuro e anche più comodo. Potenzialmente, stiamo parlando di dispositivi di protezione individuale personalizzati stampati in 3D, 3DPPPPE.

Non è così semplice come potrebbe sembrare. In molti casi, test o standard vietati rendono difficile o impossibile disporre di DPI personalizzati certificati conformi alla conformità. Un test può indicare che deve essere di un determinato modello o di una certa dimensione o che un certo numero di ciascun lotto deve essere testato in modo distruttivo. Le leggi locali e le normative individuali per diversi ambienti, dai cantieri edili ai siti di smaltimento di armi nucleari o ai laboratori medici, variano da paese a paese e da settore a settore. Quindi, il mercato dei DPI non è olistico in questo senso, sicuramente non per tutti i prodotti.

In alcuni casi, tuttavia, è assolutamente chiaro che un DPI più comodo sarebbe indossato di più e, quindi, sarebbe più sicuro nell’uso quotidiano. In Afghanistan e in Iraq, il comfort del casco era una questione critica completamente trascurata. Un’enorme percentuale di vittime negli Stati Uniti sono state lesioni alla testa correlate a IED e morti a seguito di ferite alla testa. Molti di questi avrebbero potuto essere mitigati attraverso elmetti migliori progettati per ridurre gli impatti improvvisi del cervello contro il cranio. Allo stesso tempo, le vittime statunitensi evitabili sono state causate dal fatto che i soldati non indossavano i caschi a causa del disagio. Si può immediatamente vedere che l’esercito americano sarà un grande fan della sfida del casco NHLe che il lavoro sui DPI potrebbe avere mercati significativi di vasta portata. Ci aspetteremmo che i DPI personalizzati di massa aderenti alla forma siano più confortevoli e forse più sicuri dei DPI tradizionali. Inoltre, DPI personalizzati con la giusta durata, prezzo e resistenza significherebbero che essenzialmente lo stesso prodotto potrebbe essere venduto al mercato normale degli occhiali, caschi da motociclista, scarpe da trekking ecc.

Se sei in grado di realizzare occhiali di sicurezza economici, puoi anche creare un paio di occhiali da sole pensati per surfisti o clown da rodeo. Più tardi, i tuoi occhiali da rodeo potrebbero essere venduti al pubblico più ampio, pieni di poltiglia e brio di marketing di rodeo clown. Ci sono molti Carhart nel nostro futuro. Soprattutto attraverso la stampa 3D personalizzata di massa, un prodotto potrebbe portare la stessa toolchain digitale a essere riproposta su altri prodotti in modo scalabile e molto conveniente.

Phonak Serenity , protezione dell’udito e apparecchiature com, ti sembra stampato?

“Poteva”. Potrebbe è davvero la parola chiave qui. I video sopra di Phonak mostrano come un pioniere nell’industrializzazione della stampa 3D realizza gusci per apparecchi acustici personalizzati per la stampa 3D. Questi gusci realizzati da Phonak e altri significano che, ora, la stragrande maggioranza del mercato degli apparecchi acustici In-The-Ear è stato conquistato dai gusci stampati in 3D. Nei video, puoi vedere come sono posizionati digitalmente i file shell, come vengono realizzate e finite le stampe su EnvisionTEC Perfactories con polimerizzazione in vasca (DLP) e come vengono assemblati i prodotti finiti utilizzando i gusci.

Lo stesso identico processo potrebbe essere utilizzato per realizzare le cuffie e lo stesso identico processo potrebbe essere stabilito per realizzare la protezione dell’udito. In questo modo, Phonak può sfruttare la sua esperienza e le sue macchine di stampa 3D per estendere i suoi prodotti in modo molto più ampio. Questo sembra abbastanza semplice e diretto. Ma Phonak realizza già protezioni per apparecchi acustici, alcune delle quali personalizzate. L’azienda dispone anche di cuffie di marca Audeo. In questa fase, sembra non offrire regolarmente la personalizzazione tramite la stampa 3D su questi altri prodotti. Quindi, c’è una questione di costi di avvio, marketing e estensione, il che significa che solo perché produci milioni di apparecchi acustici non significa che puoi passare facilmente a cuffie o apparecchiature simili.

Nella protezione dell’udito, la soluzione protettiva è notevolmente simile all’ausilio che ottieni se non indossi la soluzione protettiva o la cosa che causa la perdita dell’udito. Sembrerebbe logico che molti più apparecchi acustici, cuffie e dispositivi di protezione saranno venduti tutti insieme. Con la sovrapposizione di materiali e parti, ma in alcuni casi non nei regimi di certificazione, potrebbe essere troppo costoso realizzare un prodotto nel modo normativo più severo di un altro prodotto. In altri casi, lo stile o il mercato in via di sviluppo possono richiedere un approccio più dinamico rispetto all’altro mercato.

Con la condizione che, se gli uffici di regolamentazione non impediscono la personalizzazione e se un’azienda può avere il design organizzativo e il talento per penetrare mercati molto diversi, allora i DPI personalizzati di massa sembrerebbero avere molto senso. La fattibilità a basso volume in realtà consentirebbe di realizzare attrezzature di sicurezza di breve durata, adattate localmente e di nicchia per molti mercati. È quindi possibile riutilizzare le stesse linee di produzione per un’usura simile personalizzata in massa. Negli articoli di alto valore, è chiaro che possiamo raggiungere determinati obiettivi di costo per i piccoli componenti. Qualsiasi cosa più piccola di una tazza è totalmente fattibile dal punto di vista dei costi. Sarebbe tuttavia difficile lavorare con diversi regimi e culture di sicurezza, ma non impossibile.

Dove penso che i maggiori vantaggi si troverebbero nei prodotti crossover. Un’opportunità d’oro sarebbe creare una cuffia wireless con isolamento acustico e cancellazione del rumore che sia anche un apparecchio acustico, per esempio. Dal punto di vista delle vendite sarebbe complicato, ma dal punto di vista del marketing potrebbe essere una sfida superabile e dirompente. Per “Carhartt”, anche l’equipaggiamento di sicurezza personalizzato in massa sarebbe un’opportunità significativa. Mi fiderei dei guanti che indossavano i lavoratori del servizio petrolifero. Una volta ho letteralmente chiesto a un roofer del Maine quale fosse il miglior berretto perché passava molto tempo al freddo sui tetti. Ho pensato che ciò che sarebbe stato buono per lui avrebbe funzionato per me. Mi ha detto di prendere un berretto Carhartt. Dovresti spendere milioni in marketing per ottenere quel tipo di autenticità.

Prodotti autentici, sicuri, durevoli e resistenti che potrebbero anche soddisfare le norme di stile delle persone potrebbero essere un prodotto crossover rivoluzionario. Nelle applicazioni a basso margine, come i normali occhiali di protezione dagli impatti, i prodotti con un margine più elevato potrebbero essere venduti essenzialmente dello stesso prodotto. Abbinalo a una toolchain di stampa digitale e 3D personalizzata in massa e il risultato sarebbe un prodotto personalizzato che potrebbe vendere a milioni. Non funzionerebbe per tutti i mercati e per tutte le aziende, ma la vendita di prodotti con margini o volumi più elevati a nuovi mercati con gli strumenti esistenti potrebbe davvero renderti molto più competitivo rispetto alle aziende della tua attuale linea di business. Non sono sicuro che gli occhiali protettivi da rodeo clown siano il miglior esempio, ma sarebbe un giro divertente. Giddy up.

Be the first to comment on "Quali sono le prospettive a lungo termine dei dispositivi di sicurezza stampati in 3D?"

Leave a comment