PyroGenesis e i contratti imminenti per 32 milioni di dollari

PYROGENESIS RIPORTA I RISULTATI DELL’ESERCIZIO 2016, ANTICIPANDO “CONTRATTI IMMINENTI” PER $ 32 MILIONI

Il produttore di torce al plasma e produttore di polveri di metallo di alta qualità PyroGenesis ha annunciato i risultati finanziari per l’anno fiscale 2018, conclusosi il 31 dicembre 2018.

Scegliendo di concentrarsi sullo sviluppo di partnership strategiche piuttosto che aumentare le entrate nel corso dell’anno, la società ha registrato un calo del 30% delle entrate rispetto al 2017. Come tale, per FY2018 i ricavi sono stati registrati a $ 5 milioni, rispetto ai ricavi dell’FY2017 di $ 7,2 milioni. P. Peter Pascali, Presidente e CEO di PyroGenesis, ha chiesto che i rendiconti finanziari siano visti alla luce del focus strategico dell’azienda, aspettandosi che i frutti del loro lavoro si riflettano nell’esercizio fiscale 2015.

“Il 2018 è stato influenzato in modo significativo dalla decisione del management di perseguire partnership strategiche a scapito dei ricavi”, afferma Pascali, “tuttavia, come risultato, la stampa ha emesso contratti imminenti superiori a $ 32MM con entrate future associate superiori a quelle”.

“PERTANTO SE IL 2018 È STATO L’ANNO IN CUI LA SOCIETÀ SI È POSIZIONATA CON SUCCESSO CON PARTNERSHIP UNICHE E STRATEGICHE, ORIENTATE AD ACCELERARE EFFICACEMENTE LA COMMERCIALIZZAZIONE, ALLORA IL 2019 È L’ANNO CHE PORTA IL FRUTTO DI TALE STRATEGIA”.

Il piano di industrializzazione di PyroGenesis

Fondata nel 1991, PyroGenesis Canada Inc. sviluppa la tecnologia della torcia al plasma e il processo per lo smaltimento di rifiuti industriali e la produzione di polveri metalliche fini. Nella produzione additiva, è una delle poche aziende al mondo che utilizza la tecnologia al plasma per sviluppare polveri metalliche. Sphericamente uniforme, le polveri di questo processo sono di qualità superiore rispetto ad altre sul mercato, restituendo la loro qualità alle parti stampate 3D di utilizzo finale.

Nel corso del 2018, la società ha lavorato duramente per la sua attività di ricerca e sviluppo, riportando spese per $ 892 mila per l’anno fiscale 2017, un aumento del 208% rispetto alle spese di ricerca e sviluppo nell’esercizio 2011 che erano $ 290 mila. I processi di atomizzazione al plasma e torcia al plasma hanno entrambi beneficiato di questa spesa. Gli annunci nella produzione di polveri durante l’anno hanno incluso con successo l’eliminazione della contaminazione da tungsteno dai lotti e la prontezza del suo sistema di atomizzazione al plasma NexGen® , che può sfornare le polveri ad una velocità di oltre 25 kg / h. Quest’ultimo sviluppo è stato una pietra miliare fondamentale per il piano di industrializzazione dell’azienda . Introdotto da Pascali nel febbraio 2018, questo piano è applicato all’azienda additiva di produzione della società, PyroGenesis Additive. Il suo obiettivo è raggiungere una produzione continua e continua di materiali in polvere.

Come suggerito nella dichiarazione di Pascali sull’attività durante l’anno fiscale 2017, la società ha fatto diversi annunci strategici in tutte le sue attività, tra cui un “Contratto di sistema con torcia al plasma con entità europea” previsto per la consegna nel secondo trimestre 2019 e un contratto con una grande casa giapponese per il suo Servizi di pedaggio DROSRITE. Nella produzione additiva, all’inizio del 2019 la società ha fatto una serie di annunci pubblici sulle sue partnership. Questi includono un protocollo d’intesa firmato con Albert & Duval , specialista francese di lavorazione del metallo , e la spedizione del suo primo lotto di polvere di metallo speciale a un’entità governativa senza nome negli Stati Uniti, che è stata confermata nel dicembre 2018 .

Al 30 aprile 2018, PyroGenesis ha registrato un arretrato contrattuale firmato di $ 7,7 milioni. Imminenti contratti in azienda, previsti per un fatturato superiore a $ 32 milioni, includono un accordo con due navi per il sistema di distruzione dei rifiuti Plasma Arc (PAWDS) del valore di circa $ 12,5 milioni e un potenziale contratto recentemente annunciato con i ricavi previsti per il primo anno di $ 20 milioni.

La società ha registrato una perdita netta di $ 7,8 milioni per l’anno fiscale 2017, rispetto ad una perdita netta di $ 6,2 milioni nell’esercizio 2011. La società ha iniziato l’anno fiscale 2017 con 623 mila dollari in contanti e chiude l’anno con 645 mila dollari. Per fare un confronto, nell’esercizio 2016 la società ha iniziato con $ 385 mila in contanti, terminando l’anno con $ 623 mila.

Be the first to comment on "PyroGenesis e i contratti imminenti per 32 milioni di dollari"

Leave a comment