Prodways Group ha annunciato la vendita della sua tecnologia a due importanti aziende chimiche, BASF e DSM, oltre ad una terza società chimica chimica francese

Prodways Group on the Move: vendite a BASF, DSM

Prodways Group, produttore francese di stampanti 3D, ha annunciato la vendita della sua tecnologia a due importanti aziende chimiche, BASF e DSM, nonché a una terza società chimica chimica francese senza nome.

BASF è un partner strategico di Prodways dal 2016, nonché proprietario del sistema SLS relativamente economico dell’azienda, ProMaker P1000 . Prodways ha ora dichiarato che BASF ha acquisito nuove stampanti SLS sia per la ricerca e sviluppo che per la produzione di pezzi. La chiave per l’uso delle macchine è il fatto che stampano alle alte temperature necessarie per elaborare i materiali PA6 sviluppati da BASF, così come il polipropilene.

Allo stesso modo, DSM ha acquistato due sistemi ProMaker P2000 ST , destinati a materiali SLS ad alta temperatura, al fine di testare le sue polveri per l’uso nella produzione. Prodways venderà anche la nuova polvere di nylon Arnite AM1210 SLS di DSM, che presenta proprietà elettriche, meccaniche e ritardanti di fiamma che potrebbero servire per applicazioni elettriche.

Inoltre, Prodways ha venduto un ProMaker P1000 a un’azienda chimica francese, che consentirà all’azienda di progettare e testare nuovi prodotti. Il P1000 è il risultato del lavoro interno sulla tecnologia sviluppato da una startup acquisita nel 2016, Norge Systems. Come dimostrato da queste acquisizioni da parte di aziende chimiche, il sistema potrebbe essere utilizzato per prove sui materiali a un costo inferiore rispetto ad altre stampanti 3D SLS industriali nello spazio.

La notizia arriva sulla scia di una storia di 3DPrint.com su AddUp , un’altra società francese che sta iniziando ad espandere il proprio portafoglio di processi di stampa 3D . In quell’articolo, descrivendo una recente collaborazione con il Oak Ridge National Laboratory, abbiamo suggerito con tutto il cuore che AddUp potrebbe cercare di spingere Prodway fuori dal mercato. Mentre AddUp può essere supportato dalla Michelin e dalla società di ingegneria francese Fives, la sua raccolta di processi è ancora limitata a due sole tecnologie: fusione del raggio laser e deposito diretto di energia.

A questo punto Prodways, una consociata del più grande gruppo Gorgé, ha un portafoglio più ampio, composto da plastica DLP, ceramica DLP e plastica SLS, nonché getti di cera attraverso l’ acquisizione di Solidscape . Sebbene non elencato sul suo sito, Prodways ha anche creato una forma di DED chiamata Rapid Additive Forging , che ha il suo sito Web dedicato . Tramite la sua partnership con Farsoon , c’è la possibilità che Prodways possa introdurre stampanti 3D di sinterizzazione metallica ogni giorno.

Be the first to comment on "Prodways Group ha annunciato la vendita della sua tecnologia a due importanti aziende chimiche, BASF e DSM, oltre ad una terza società chimica chimica francese"

Leave a comment