Produzione additiva: un’opportunità per colmare le lacune nelle catene di approvvigionamento tradizionali Webinar di Cecimo

CECIMO evidenzia i punti salienti del suo recente webinar AM

CECIMO, l’Associazione europea delle industrie di macchine utensili e delle relative tecnologie di produzione, riferisce che il settore della produzione additiva è “pronto a colmare le lacune nella catena del valore industriale europea e offrire una vasta gamma di vantaggi per l’Europa”. Questa è la principale novità evidenziata durante il suo webinar sul tema “Produzione additiva: un’opportunità per colmare le lacune nelle catene di approvvigionamento tradizionali”, che si è svolto ieri, 2 luglio alle 11:00 CET, e ha attirato oltre 200 partecipanti.

CECIMO ha spiegato che la recente pandemia di coronavirus (COVID-19) ha messo sotto i riflettori l’intero settore AM, dimostrando che l’industria è posizionata in modo univoco per supportare la catena di approvvigionamento medica e produrre rapidamente dispositivi di protezione personale e medici. Il settore AM rende possibile una catena di approvvigionamento diversa, consentendo alle industrie di adattarsi alle perturbazioni in modo rapido ed efficiente. Pertanto, CECIMO ritiene che sia importante creare il giusto quadro normativo e l’ecosistema industriale per consentire alle aziende di investire in tecnologie innovative come AM.

Stewart Lane, presidente del Additive Manufacturing Committee del CECIMO, ha aperto il dibattito durante il webinar sottolineando l’importanza delle soluzioni AM, in particolare durante il periodo di blocco. Ha osservato che “un dialogo aperto e una stretta collaborazione tra i responsabili politici e l’industria sarebbero necessari per consentire il pieno potenziale del settore AM per la catena di approvvigionamento industriale”.

Il webinar ha caratterizzato altri oratori chiave tra cui Lorena Ionita, Commissione europea; Fabio Annunziata, HP Inc; Bernhard Müller, Fraunhofer Additive Manufacturing Alliance; e Vincent Wegener, Ramlab, che hanno affrontato tutti la recente rottura della catena di approvvigionamento, sottolineando l’importanza del contributo del settore AM alla costruzione di un’industria più competitiva in Europa.

CECIMO ha evidenziato quanto segue come conclusioni più importanti raggiunte durante il webinar:

Le catene di valore industriali resilienti sono essenziali per una rapida ripresa dell’UE
È indispensabile disporre di un sostegno finanziario pubblico per quelle società che desiderano attuare cambiamenti nella loro catena di approvvigionamento investendo nella diffusione di nuove soluzioni
Il coordinamento tra gli Stati membri dell’UE sui requisiti normativi è fondamentale per accelerare la risposta dell’industria in caso di seconda ondata di pandemia
La localizzazione della produzione è essenziale e deve essere disponibile quando necessario per evitare l’interruzione di una catena di fornitura globalizzata
L’uso della produzione additiva può aiutare a ridurre tempi e costi di produzione nella catena di approvvigionamento industriale.

Be the first to comment on "Produzione additiva: un’opportunità per colmare le lacune nelle catene di approvvigionamento tradizionali Webinar di Cecimo"

Leave a comment