Pro.Impresa 2.0 a VIcenza con la stampa 3d

vicenza-oro-2014Vicenza, all’Informagiovani torna Pro Impresa

“Pro.Impresa 2.0 – Fare impresa oggi”, è così che si chiama il progetto presentato oggi dal Comune di Vicenza e proposto dall’associazione Pro.E-ducere in collaborazione con il servizio comunale Informagiovani. In buona sostanza, viene data un’occasione di approfondimento e confronto ai giovani, ma anche a tutti gli aspiranti imprenditori e a chi imprenditore lo è già  ma desidera aggiornarsi. Vi sarà un network di professionisti che trasmetterà le proprie conoscenze ai partecipanti. Tutto questo, da febbraio a giugno, nell’ambito dei Giovedì dell’Informagiovani.
Il progetto è strutturato in quattro differenti azioni che si sviluppano su cinque mesi: il primo giovedì del mese sarà dedicato ad un approfondimento tematico, al secondo interverrà ogni volta un imprenditore, nel terzo giovedì invece si conosceranno alcune start up. Infine l’ultimo sabato del mese prevede consulenze gratuite pomeridiane. Nell’arco di cinque mesi dunque, si svilupperanno 5 approfondimenti tematici, si terranno 5 incontri con imprenditori e 5 con le start up e 5 pomeriggi di consulenza gratuita.
La proposta segue l’esperienza positiva di Pro.Impresa 2014, promossa sempre dall’associazione Pro.E-ducere, che nel corso dello scorso anno ha strutturato un calendario di sei incontri, nell’ambito dei “Giovedì dell’Informagiovani”, rivolto ai giovani che intendevano sviluppare un’idea imprenditoriale. Gli appuntamenti sono stati frequentati da 14 iscritti, sette dei quali hanno anche preso parte al bando regionale Imprendiamo che offre azioni di sostegno per l’avvio di start up e il cui ciclo formativo è in fase di conclusione: due di loro stanno lavorando concretamente nella realizzazione del progetto proposto. La seconda edizione di Pro.Impresa prevede un rinnovamento nella struttura e nei contenuti.
Il progetto è stato presentato oggi a palazzo Trissino da Giacomo Possamai consigliere comunale delegato alle politiche giovanili, da Stefano Panella, coordinatore del servizio Informagiovani e da alcuni professionisti coinvolti nel progetto: Monica De Bortoli, vice presidente di Pro.Educere, Paola Pagliarusco e Alessandro Urasini.
“Con l’esperienza di Pro.Impresa – ha commentato, presentando il progetto, Giacomo Possamai consigliere comunale di Vicenza delegato alle politiche giovanili – aggiungiamo un nuovo tassello alla programmazione che abbiamo dato alle politiche giovanili della città. L’assenza di lavoro è l’emergenza di oggi: stimolare le capacità imprenditoriali dei ragazzi è un modo per offrire loro un’occasione per costruirsi un futuro”.
“All’Informagiovani – ha aggiunto Stefano Panella, coordinatore del servizio Informagiovani – spesso ci occupiamo delle tematiche relative al mondo del lavoro, e capita anche di incontrare ragazzi talentuosi a cui manca l’opportunità giusta. Ecco che Pro.Impresa può aiutare ad avviare un’attività imprenditoriale, con una nuova edizione che propone non solo formazione ma anche sperimentazione”.
L’approfondimento tematico sarà curato da cinque professionisti che cureranno rispettivamente una specifica area tematica: Paola Pagliarusco si occuperà dell’area legale, dell’organizzazione aziendale e della responsabilità sociale; Monica De Bortoli dell’area marketing & business development che tratterà il tema del marketing personale, della leadership e del business development; Gino Tocchetti si occuperà dell’area innovation dedicata ad innovazione e start up; Elena Bevilacqua dell’area fiscale e tributaria che tratterà regimi fiscali, forme societarie e associative; infine Alessandro Urasini si occuperà dell’area comunicazione e vendite, per una comunicazione efficace sviluppando la capacità di vendita e la relazione con il cliente. Gli stessi professionisti, inoltre, saranno a disposizione l’ultimo sabato del mese per le consulenze.
Numerosi anche gli imprenditori che si sono resi disponibili per portare la loro esperienza personale, tra questi Alberto Castagnaro di Esametal, Nicola Cracco di Segnobit, Fabio Caeran di Atelier del Legno per Caudex, Maurizio Zordan di Zordan srl e Piero Polato di +Studi. Gli incontri con le start up vedranno come protagonisti VitaLake (cosmetica) di Lucia Cussolotto, Le Furezze (dolciumi) di Francesca Iseppato, Stampa 3D Forum (servizi editoriali su stampa3D) di Alessandro Tassinari, OpenMove (epayment per mezzi di trasporto pubblici territoriali) di Lorenzo Modena.
Gli incontri si terranno nella sede dell’Informagiovani di Vicenza, in Levà degli Angeli 5. L’apertura del percorso formativo, con la presentazione del team e del programma, avverrà il 5 febbraio alle 20. A seguire il primo approfondimento tematico di Gino Tocchetti su Innovazione e start up. Per partecipare è necessario iscriversi compilando il modulo scaricabile dal sito www.informagiovani.vi.it e inviandolo all’indirizzo info@informagiovani.vi.it entro il 29 gennaio 2015 alle 12.

da vicenzareport.it

Be the first to comment on "Pro.Impresa 2.0 a VIcenza con la stampa 3d"

Leave a comment