Premium AEROTEC e Lockheed Martin per applicare la stampa 3d sull’F35

Premium AEROTEC Collaborazione con Lockheed Martin per la ricerca di opportunità di stampa 3D sull’F-35

Il Salone dell’aeronautica di Parigi si è concluso oltre una settimana fa, ma le notizie sugli eventi del settore della stampa 3D continuano a volare mentre sentiamo parlare di maggiori investimenti e annunci di partnership . L’ultima è una nuova partnership tra Premium AEROTEC e Lockheed Martin – le due società hanno firmato un accordo alla fiera aerea e ora inizieranno a collaborare insieme sulla produzione additiva.

“Siamo entusiasti di lavorare con Lockheed Martin. Questa collaborazione è un primo passo per la nostra azienda nell’importante mercato della difesa degli Stati Uniti “, ha affermato il CEO di Premium AEROTEC Thomas Ehm. “Inoltre, è una grande opportunità per dimostrare i vantaggi dei prodotti e dei processi di stampa 3D di punta di AEROTEC Premium in combinazione con la tecnologia avanzata degli aeromobili da combattimento”.

La società di tecnologia aeronautica tedesca Premium AEROTEC, che impiega circa 10.000 persone e ha acquisito l’esperto di stampa 3D in metallo APWORKS la scorsa estate, lavora principalmente per progettare e costruire strutture aeronautiche in materiali compositi e metallici in fibra di carbonio. Tuttavia, l’azienda globale – in realtà una filiale di Airbus – è stata la prima produttrice di componenti al mondo a fornire componenti stampati in 3D realizzati con leghe di titanio per la produzione di serie di aeromobili , che ha contribuito a ridurre i costi e l’utilizzo di materiali per la società madre.

Ora, Premium AEROTEC collaborerà con la società aerospaziale e di sicurezza del Maryland Lockheed Martin, che è anche uno dei principali utilizzatori della stampa 3D nel settore aerospaziale, per esaminare le opportunità in cui può implementare la sua tecnologia di stampa 3D nel DoD’s F- 35 Programma Lightning II , noto anche come programma Joint Strike Fighter (JSF).

“Vediamo enormi opportunità per la produzione additiva per ridurre ulteriormente i costi, migliorare la qualità e migliorare la velocità in tutta l’azienda F-35. La produzione F-35 include le tecniche di produzione più avanzate di qualsiasi jet da combattimento nel mondo e la collaborazione con aziende come Premium AEROTEC, continueremo a integrare ulteriori tecniche di automazione e produzione additiva che garantiranno che stiamo sempre offrendo i nostri costi, qualità e obiettivi di efficienza “, ha affermato Greg Ulmer, vice presidente di Lockheed Martin e direttore generale del programma F-35.

L’F-35 è dotato di sensori avanzati, tecnologia stealth, gamma superiore, velocità supersonica e capacità di armi, che si combinano per renderlo, secondo un comunicato stampa AEROTEC Premium , “l’aereo più letale, sopravvissuto e connesso al mondo . “L’aereo è molto più di un semplice caccia – ha la capacità di raccogliere, analizzare e quindi condividere i dati. Un “potente moltiplicatore di forza”, l’F-35 permette ai coraggiosi membri delle nostre forze armate di completare con successo le loro missioni e tornare a casa.

Insieme, Premium AEROTEC e Lockheed Martin lavoreranno alla ricerca di parti candidate nell’F-35 che potrebbero potenzialmente essere fabbricate attraverso l’uso di processi di produzione additivi, piuttosto che sottrattivi. Mentre l’aeromobile si avvicina alla produzione a tariffa piena, l’obiettivo di questa collaborazione è di continuare a ridurre i costi e migliorare l’efficienza, al fine di sostenere la flotta F-35 operativa.

Be the first to comment on "Premium AEROTEC e Lockheed Martin per applicare la stampa 3d sull’F35"

Leave a comment