Precisione dei parametri della geometria degli ingranaggi polimerici stampati in 3D

Miglioramento della forza e della precisione degli ingranaggi stampati in 3D
Nel recente miglioramento “Precisione dei parametri della geometria degli ingranaggi polimerici stampati in 3D “, gli autori si concentrano sulla raffinazione della resistenza e della precisione nella stampa 3D FDM. Qui viene esplorato il movimento rotatorio, poiché il team di ricerca russo coglie l’occasione per esaminare il miglioramento degli ingranaggi polimerici.

In linea con lo standard internazionale, in base alla precisione di 12 marce, i valori nominali includono precisione cinematica, contatto e fluidità del gioco degli ingranaggi. I polimeri presenti hanno mostrato quanto segue:

Basso modulo elastico
Coefficiente di dilatazione lineare significativo
Restringimento all’irrigidimento
Instabilità dimensionale delle parti
I ricercatori affermano che tutti questi elementi dimostrano che gli ingranaggi polimerici possono rispondere alla sfida di un grado di precisione di 8 … 12.

Disegno del pezzo di un ingranaggio a denti dritti

Gli approcci precedenti miravano a ridurre il materiale e le sporgenze in geometrie più complesse. Qui l’obiettivo era delineare il sistema di coordinate degli ingranaggi, definire le comunicazioni dimensionali funzionali più brevi con elementi di base e “attualizzare” le tecniche FDM, insieme al software di slicing.

Una marcia funziona dal dato di progettazione di base e da un elemento di involuzione sezionale. L’elemento base è costituito dalla base A4, dalla base B1 e dalla base C1.

Mentre il set di dati di base di tre progetti limita sei gradi di libertà, i ricercatori affermano che allo stesso tempo nessuno dei sei è raddoppiato. In definitiva, sei coordinate sono sufficienti nel caso dell’elemento di involuta sezionale; tuttavia, i ricercatori affermano che è irragionevole impostare qualsiasi coordinata relativa all’asse delle coordinate Yθ che abbia un’informatività pari a zero, poiché porterebbe a “incertezza di posizionamento eccessivo e ridondanza”.

I ricercatori hanno visto che le tecniche additive possono essere vantaggiose rispetto a quelle convenzionali a causa dei set di dati, tuttavia, considerando il sistema di coordinate di base OX2YθZ4 del dato di progettazione degli ingranaggi di base, l’accuratezza geometrica aumenterà con i valori delle coordinate numeriche e la riduzione dei punti del modello delle parti di stampa .

Uno degli svantaggi, tuttavia, è la violazione della base e del principio di unanimità di inversione.

“Per evitare un posizionamento eccessivo, si consiglia di dotare la stampante dell’edificio come strumento di localizzazione funzionale, che è regolato dal doppio angolo. Il piano di posizionamento del lavoro è posizionato in modo normale rispetto all’asse della stampante Z Z, che è parallelo al movimento dell’ugello. L’asse centrale del foro della tabella può essere utilizzato come base ausiliaria J2 per cui le coordinate del punto zero XpO, YрO, ZрO del sistema di coordinate dell’ingranaggio OX2YθZ4 sono impostate durante la procedura di funzionamento 3D ”, hanno concluso i ricercatori.

“Inoltre, seguendo il principio di inversione, l’ingranaggio deve muoversi allo stesso modo di quello che ruota l’asse del foro base А4. È impossibile per le stampanti 3D basate sul sistema di coordinate cartesiane convenzionale. I fatti elencati concordano con le conclusioni presentate in merito alla ragionevolezza della costruzione della stampante 3D basata su sistemi di coordinate cilindriche. “

Be the first to comment on "Precisione dei parametri della geometria degli ingranaggi polimerici stampati in 3D"

Leave a comment