Portland Solid la bicicletta personalizzata stampata in 3d e la filosofia che ne consegue

Portland Solid la bicicletta stampata in 3d che  indica la strada per i prodotti personalizzati

Anche se sembra che abbiamo percorso una lunga strada nella produzione di additivi negli ultimi anni, c’è invece ancora una lunga strada da fare prima che la tecnologia possa essere usata in modo affidabile per creare prodotti che la maggior parte delle persone usano nella loro vita quotidiana.

Mentre la capacità di creare piccole parti in plastica per elettrodomestici e altre componenti  hardware è diventata quasi la norma ; la possibilità di creare prodotti più avanzati – come una bicicletta – ha lasciato molto a desiderare .

Tra gli altri che hanno esaminatola possibilità di stampare in 3d una bicicletta è la  Portland, una società di progettazione dell’ Oregon.

L’azienda ha progettato la Solid  una bicicletta stampata in 3d  durante il concorso di design della bicicletta Oregon Manifest  nel 2014, ma è stato  alla conferenza Connected di questa settimana a Parigi, che il co-fondatore della società e direttore creativo Oved Valadez ha parlato più apertamente dell’ approccio alla progettazione, all’ingegnerizzazione e alla produzione che fanno da paradigma alla bicicletta stampata in 3d.

La Solid- che può essere personalizzata per adattarsi a ogni proprietario è  stampata in 3d in titanio – e comprende una serie di altre caratteristiche che la rendono un design davvero futuristico come bicicletta urbana. I progettisti hanno utilizzato un software di Autodesk il  Fusion 360 e l’Alias ​​per creare i modelli 3D, e hanno usato delle stampanti 3D per creare le componenti per la bici. T
“E ‘il nuovo modo. E’ più iterato e collaborativo. Esso consente di portare rapidamente forma e funzione allo stesso livello”, ha detto Valadez. “A differenza di 10 anni fa, l’utilità e la bellezza sono ora un tuttuno.”

Anche se  molti farebbero la fila per acquistare la Solid se dovesse mai uscire sul mercato, la bici è stata fatta per essere un prodotto di prova per la  progettazione,l’ ingegnerizzazione e laproduzione, del futuro quando le possibilità di personalizzazione entreranno in campo.”

“Il futuro è di portare il fattore ‘personale’ al centro del sistema”, ha detto durante la sua presentazione Valadez. “Invece di comprare qualcosa di dimensioni piccole, medie o grandi, si acquista un ‘formato me’ “.

Questa non è la prima volta che abbiamo sentito questo vaticinio. Ci sono già aziende focalizzate per sfruttare le tecnologie di scansione 3D per consentire ai consumatori di creare i propri modelli digitali che possano essere utilizzati per effettuare misurazioni virtuali  che aiutino nelle decisioni di acquisto, senza dover mai provare  un prodotto.

«Ti scansiono con il tuo palmare e ti do un consiglio sulla tua dimensione ideale.”

Mentre la stampa 3D da sicuramente una mano in tutto questo, i progressi in altre tecnologie nel processo di progettazione e produzione – tra cui la modellazione 3D stessa – hanno contribuito a semplificare il processo  . Per Valadez e il resto del team di progettazione  , questo significava essere in grado di muoversi rapidamente attraverso il processo di progettazione e avere  un prodotto finito nel giro di settimane anziché di mesi.

Be the first to comment on "Portland Solid la bicicletta personalizzata stampata in 3d e la filosofia che ne consegue"

Leave a comment