Poetry2 di Ira3D

Dobbiamo sostenere le iniziative tecnologiche italiane

Poetry2, la stampante 3D italiana a prezzo competitivo destinata all’architettura e design

Poetry2 ira3d 2Di stampa 3D nel campo dell’edilizia si parla moltissimo ormai da tempo: si tratta di una tecnologia che nel futuro, ma non ancora nel presente, potrà rappresentare un’eccellente alternativa (o forse un complemento) ai metodi di costruzione “tradizionali”.

Quando però si va a toccare la fase progettuale si può tranquillamente dire che la rivoluzione della stampa 3D è già iniziata: in tutto il mondo esistono architetti e designer che sfruttano la tecnologia della manifattura additiva per creare modelli che poi diventeranno elementi “reali”. I vantaggi sono molteplici ed intuibili, e vanno dalla velocità di realizzazione alla precisione, per non parlare dei costi decisamente ridotti.

Per utilizzare in questo ambito la stampa 3D sono però necessari dispositivi di qualità elevata, vista la necessità di assoluta precisione. Una possibile opzione è rappresentata da una stampante italiana, che verrà lanciata sul mercato nei prossimi giorni: si tratta della Poetry2 di Ira3D, una start-up di Borgomanero (Novara).

Poetry2 ira3d 1Ira3D
La stampante in questione è indirizzata principalmente, ma non esclusivamente, proprio ai professionisti dell’architettura e del design, ai quali viene offerto un dispositivo con caratteristiche tecniche al top ad un prezzo relativamente contenuto. Ira3D garantisce inoltre una grande facilità di utilizzo, con il passaggio dall’apertura della cofezione fino alla prima stampa che dovrebbe durare appena 10 minuti.

La scheda tecnica, come detto, è di tutto rispetto. Queste le principali caratteristiche: dimensioni di output pari a 300 x 250 x 250 mm; supporto per diversi tipi di materiali oltre ai “classici” ABS e PLA; risoluzione massima dei layer di 0,03 millimetri (30 micron); velocità di stampa fino a 180 mm/s; ugello da 0,4 mm.

Il pacchetto è completato da una scocca in solido acciaio e dallo schermo LCD per controllare la progressione del lavoro, ormai uno standard in tutte le stampanti 3D più recenti. Il prezzo, come detto, è assolutamente competitivo, e varia in base alla versione scelta, se con estrusore singolo o doppio. La prima ha un costo di €1.689, mentre per la seconda sarà necessario aggiungere altri €100 (in entrambi i casi i prezzi sono da intendersi IVA esclusa).

“Con Poetry2 si possono creare modelli in scala, campioni, prototipi funzionanti, prodotti finiti, in maniera economica e veloce: si risparmia circa il 95% del costo di realizzazione di un prototipo esternamente”, spiegano da Ira3D. “Si possono creare delle forme complesse che con i macchinari a sottrazione sarebbero impossibili, infatti la tecnologia FFF (Fused Filament Fabrication, ossia Modellazione a deposizione fusa, ndr) sviluppa la stampa 3D a strati, permettendo di stampare anche forme interne complesse”.

Di Alessandro Martorana da it.ibtimes.com

Be the first to comment on "Poetry2 di Ira3D"

Leave a comment