Pixsweet e i ghiaccioli stampati in 3d e la pubblicità RipnDip

I POPsibilities sono infiniti per i ghiaccioli stampati 3D di Pixsweet

Due anni fa, l’artista 3D pluripremiato Janne Kyttanen , l’amministratore delegato di  What The Future Venture Capital (WTFVC), ha lanciato una versione beta privata della sua nuova startup di tecnologia alimentare, Pixsweet , che vende ghiaccio naturale completamente personalizzabile che può essere progettato e stampato in 3D in pochi secondi. La piattaforma e il marketplace di personalizzazione alimentare 3D, che è stato anche un test pilota per la tecnologia 3D termo iniezione WTFVC (3DTi), annovera aziende come Apple, Disney, Google, Instagram, Warner Brothers, Twitter e diverse squadre di baseball della Minor League come clienti di lancio .

Il cielo è il limite per i suoi stampi 3D di stampo di ghiaccio stampabile – Pixsweet ha creato tutto, dai loghi e mascotte ai gustosi emoji. La società ha inoltre collaborato di recente con Sinterit, fornitore di stampanti 3D SLS, per produrre ghiaccio per il marchio di abbigliamento  californiano RipnDip .

Sinterit ha spiegato che 3DTi deve essere supportato con strumenti di stampa 3D e, mentre inizialmente Pixsweet utilizzava la tecnologia FDM, l’avvio ha presto riconosciuto che aveva bisogno di un modo più efficiente per stampare gli stampi in 3D e si è rivolto al desktop Lisa 2 di Sinterit .

Secondo Pixsweet, ” Scalare un’impresa è sempre una sfida, ma ovviamente è un fattore importante se si considera che la tua” idea “ha abbastanza gambe a lungo termine. Mantenere l’equilibrio tra i tuoi investimenti e capire quanto è sicuro il tuo futuro, è una forma d’arte di per sé. ”
All’inizio della stampa 3D, le uniche valide opzioni per dare vita alle idee erano l’outsourcing della stampa 3D per poter creare, testare, convalidare e verificare i concetti prima di andare all-in con un acquisto di stampanti 3D, o spendere molto di soldi sul proprio sistema industriale costoso in primo luogo. Ma non è più così.

Pixsweet è stata in grado di “capitalizzare” la Lisa 2 di Sinterit per il settore industriale per stampare in modo conveniente e in 3D le sue ghiacci su richiesta per appena il 10% del normale investimento che avrebbe realizzato. La stampante 3D SLS è in grado di creare parti dettagliate e precise senza dover utilizzare alcun supporto e utilizza anche una camera di azoto, quindi è in grado di stampare con più materiali. La società fornisce  funzionalità industriali per centinaia di migliaia di prodotti nella linea di produzione 3DTi di Pixsweet senza problemi di usura.

“La qualità SLS è perfetta, non ci sono strati visibili e la superficie stessa è molto precisa”, ha spiegato Kyttanen a Sinterit. “Con Lisa possiamo anche usare solo il 30% del materiale e riutilizzare l’altro materiale ancora e ancora. Ciò si traduce in una riduzione del costo del singolo strumento da 2,3 $ a 1,5 $ in costi materiali. ”

Mentre Pixsweet dovrebbe spendere € 50 per una parte in un normale ufficio di servizi di stampa 3D, Lisa 2 aiuta a ridurre questo costo a soli € 21. Inoltre, può portare gli uffici di assistenza per 5-7 giorni a completare una parte stampata in 3D, ma Lisa 2 aiuta Pixsweet a immettere sul mercato i suoi prodotti dolci in un solo giorno.

” Quando si tratta di velocità, qualità e prezzo, al momento nient’altro sul mercato si confronta con questo,” ha scritto Pixsweet.

“I requisiti dei nostri utensili corrispondono perfettamente alle macchine di sinterizzazione laser Lisa 2. La nostra elaborazione degli ordini è molto dinamica. Qualcuno potrebbe venire da noi giovedì sera e desiderare del ghiaccio 3D personalizzato per una festa in piscina per il lancio del marchio il prossimo sabato. L’unico modo per noi di avere una produzione di livello industriale con un preavviso di 24-48 ore è di eseguire agili macchine laser per la sinterizzazione del desktop in casa “.
Di recente, Pixsweet si è rivolto a Sinterit Lisa 2 per una collaborazione con RipnDip, che è stata fondata da Ryan O’Connor a Orlando nove anni fa. Il marchio di abbigliamento, ora con sede a Los Angeles, impiega una voce molto specifica e utilizza molti design spigolosi sui suoi prodotti.

RipnDip si è rivolto a Pixsweet e ai suoi ghiaccioli stampati in 3D per il suo tour di Lick Me Till Ice Cream negli Stati Uniti, che è un nome piuttosto sfortunato a mio parere, ma corrisponde all’atmosfera dell’azienda a un T.

La partnership ha utilizzato la tecnologia SLS di Sinterit per creare un’esperienza totalmente personalizzata per il tour, stampi per la stampa di ghiaccio in 3D con i gatti di marca di RipnDip  , gli alieni e il logo a migliaia, mentre anche creando confezioni personalizzate per sleeve per i suoi eventi pop-up.

Be the first to comment on "Pixsweet e i ghiaccioli stampati in 3d e la pubblicità RipnDip"

Leave a comment