Peugeot Fractal con una camera sonora anecoica stampata in 3d da Materialise

Materialise crea una camera sonora anecoica stampata in 3d per la concept car Peugeot Fractal.

A settembre è uscita la notizia della Peugeot Fractal, una cabriolet a quattro posti . L’auto ha debuttato al Salone di Francoforte con delle  specifiche tecniche impressionanti , ma un  particolare  del progetto ha destato molto interesse.

La Fractal è una roadster che può andare da 0-100 orari in 6,8 secondi, è stata progettata per essere l’auto da sogno per ogni audiofilo. Tutto ciò che riguarda il design della vettura è stato regolato per ridurre al minimo il suono esterno e sottolineare l’acme futuristico, con 13 altoparlanti del veicolo, col SubPac del sistema di suono dei bassi attrezzata. Come ha fatto la Peugeot a prevedere di raggiungere questo obiettivo? Attraverso delle superfici acustiche, stampate in 3d naturalmente. “Il nome frattale è un riferimento ai modelli di stampa 3D a forma di camere anecoiche e dei pattern ripetuti”, ha dichiarato Jérôme Micheron, Direttore Strategico Peugeot.

L’82 per cento delle superfici interne della Fractal sono state stampate in 3D, sono state modellate per ridurre l’eco e scolpire precisamente  i suoni sentiti da parte del conducente, rendendo l’esperienza di guida e l’ascolto unici.

Materialise ha prodotto gli elementi stampati in 3d della Frattale dopo il produttore di auto chiamato per l’assistenza a breve termine.

“Stavamo lavorando su un termine molto stretto con questo progetto”, ha spiegato Matthias Hossann, Responsabile Concept Cars & Design avanzato di Peugeot. “Ecco perché abbiamo pensato a Materialise prima, perché sapevamo che lcon a grande capacità di stampa  la società sarebbe stata in grado di rispondere alle nostre richieste arrivate all’improvviso  .”

Peugeot aveva già dato i dettagli di base dei componenti 3D stampati del frattale, così come altre caratteristiche di design come il woofer integrato   un suono del motore sintetico composto dal musicista brasiliano e produttore Amon Tobin. Materialise è  andata in modo più approfondito nel processo di stampa 3D del frattale: La macchina “una camera sonora anecoica” è stata progettata con un  livello di complessità geometrica  impossibile da produrre utilizzando lo stampaggio ad iniezione.

I disegni di superficie sono così complessi che i file di progettazione dovevano essere divisi in unità più piccole prima della stampa 3D. Il software Streamics è stato poi utilizzato per monitorare il flusso di lavoro. Tutte le parti stampate in 3d sono in poliammide, un materiale bianco, stampato con la sinterizzazione laser per migliorare la resistenza agli agenti atmosferici e aggiungere una consistenza vellutata alle parti.

“Non era solo che il tempo per questo progetto è stato breve, ma per rendere le cose ancora più difficili, abbiamo dovuto fornire un gran numero di parti, allo stesso tempo,” ha detto Gregory Gesquiere di Materialise Francia, che ha coordinato il progetto . “Il nostro team di produzione ha fatto un lavoro incredibile con la finitura e la fornitura di tutte le parti nel tempo, per la soddisfazione del cliente.”

Be the first to comment on "Peugeot Fractal con una camera sonora anecoica stampata in 3d da Materialise"

Leave a comment