PERI vende la prima stampante per calcestruzzo 3D di COBOD



PERI GmbH, uno dei principali fornitori mondiali di sistemi di casseforme e ponteggi, è da anni attivamente coinvolta nella tecnologia di stampa 3D del calcestruzzo. L’azienda di famiglia ha già acquisito una partecipazione nel leader tecnologico danese per le stampanti 3D per calcestruzzo COBOD nel 2018. Da allora, PERI ha lavorato intensamente con gli specialisti di COBOD per l’ulteriore sviluppo della tecnologia e lo sviluppo del mercato.

Il lavoro di sviluppo degli ultimi anni sta ora dando buoni risultati. Röser GmbH ha ordinato una stampante 3D per calcestruzzo da PERI per la produzione di calcestruzzo prefabbricato per la sede di Laupheim. La stampante del tipo BOD2 sarà consegnata nei prossimi giorni e messa in funzione in loco dagli ingegneri PERI insieme al team Röser.

La società Röser GmbH stamperà un’ampia varietà di parti prefabbricate in calcestruzzo con la stampante nella nuova sede aziendale di Laupheim. Per la fase iniziale, sono previsti componenti in calcestruzzo con opzioni di progettazione libere nell’area della pianificazione di spazi aperti, forme speciali per la costruzione di strade e ingegneria civile, componenti di design nella costruzione di edifici o singoli pezzi eleganti in calcestruzzo. Grazie alla pluriennale esperienza di Röser GmbH nella costruzione strutturale in calcestruzzo, la nuova stampante 3D è un investimento innovativo a lungo termine per il futuro, con l’obiettivo di offrire meno limiti di pianificazione per i componenti in calcestruzzo e di essere un pioniere nel mercato.

La BOD2 fornita da PERI è una “stampante a portale”, ovvero la testina di stampa si muove su 3 assi su un telaio metallico installato in modo permanente. Il vantaggio: la stampante può spostarsi all’interno del suo telaio in qualsiasi posizione all’interno della costruzione. Non sono necessari riposizionamenti frequenti e calibrazioni ricorrenti. La stampante è gestita da solo due persone. La testina di stampa e i risultati di stampa sono monitorati da una telecamera.

Con una velocità di stampa di 1 m / s, la BOD2 è attualmente la stampante 3D per calcestruzzo più veloce sul mercato. Il BOD2 necessita di circa 5 minuti per un metro quadrato di doppia parete.

“In PERI siamo convinti del potenziale della stampa 3D del calcestruzzo”, afferma Thomas Imbacher, amministratore delegato Innovazione e marketing del gruppo PERI. “Molte università e aziende stanno attualmente lavorando per aprire e industrializzare questa tecnologia per diversi segmenti di mercato, come l’edilizia residenziale. In PERI, il team di stampa del calcestruzzo sta lavorando a pieno ritmo su questo argomento e siamo sicuri di poter presto segnalare ulteriori successi. La vendita della prima stampante 3D per calcestruzzo al nostro partner e cliente Röser GmbH è un primo passo importante per PERI. Ne seguiranno altri “.

Be the first to comment on "PERI vende la prima stampante per calcestruzzo 3D di COBOD"

Leave a comment