Pandemia di COVID-19 Coronavirus 200 società di stampa 3D spagnole collaborano

Pandemia di COVID-19: le società di stampa 3D spagnole collaborano

Accanto all’Italia, la Spagna è attualmente il paese più colpito in Europa dall’epidemia di COVID 19. La situazione negli ospedali e nelle unità di terapia intensiva si sta rapidamente deteriorando e la domanda di attrezzature mediche è in aumento. Per questo motivo, la piattaforma 3DCovid19.tech , senza fini di lucro da parte delle istituzioni sanitarie , cerca di aiutare.

3DCovid19.tech è stato in grado di raccogliere ordini da 11 centri ospedalieri a Barcellona, ​​Madrid, Castiglia-La Mancia e Andalusia nelle prime 24 ore. Le aziende coinvolte nel progetto includono le principali società di stampa 3D spagnole come Natural Machines, 3DZ, Inside Food Consulting, Origenal Story, HP, Mornings 4, Fluidra, Nexeo Plastics, Sicnova, Prodpro Industrial, AsorCAD, BCN3D, Xtelet, Novameat, Makeat, Emes3D, Imes3D, Ames, Intech3D, Mastertec, FICK Company, BASF, FITX, Jano Factory, il Centro CIM del Politecnico di Barcellona (CIM UPC) e altri.

Alcuni giorni fa abbiamo riferito che BCN3D, una società di Barcellona, ​​sta usando la sua fattoria di stampa 3D per combattere la pandemia di COVID-19. Prusa, 3D Systems, Stratasys, HP e Ultimaker hanno anche annunciato iniziative simili.

Be the first to comment on "Pandemia di COVID-19 Coronavirus 200 società di stampa 3D spagnole collaborano"

Leave a comment