Owens Corning XSTRAND GF30-PA6 usato nella costruzione di barche SEAir

Owens Corning , leader nei settori dell’edilizia commerciale e industriale, ha sviluppato XSTRAND ™  una serie di filamenti compositi per stampanti 3D  per soddisfare le esigenze di prototipazione industriale e funzionale.

Nel nostro profilo precedente sul polipropilene rinforzato con fibra di vetro di Owens Corning (GF30-PP) abbiamo visto come i prototipi stampati in 3D potevano reggere il confronto con gli elementi di un case study del produttore di attrezzature da sci Rossignol .

Nel secondo della gamma XSTRAND ™ di Owens Corning , esaminiamo il profilo die l’uso di  filamenti XSTRAND ™ per “far volare le barche”.

Il filamento GF30-PA6 è attualmente disponibile presso i distributori internazionali, tra cui   Robo3D ,  IC3D ,  iMakr e ULTIMATE 3D Printing Store.

Il PA6 standard, noto anche come Nylon 6, viene prodotto ad una velocità di oltre 4 milioni di tonnellate ogni anno. Il suo principale consumatore è l’industria automobilistica che produce ingranaggi, cuscinetti e una varietà di parti sotto il cofano dal materiale. La sua forma di fibra è anche il materiale che rende le setole dello spazzolino da denti e le cord

e della chitarra.

Il nylon 6 è resistente e altamente resistente all’abrasione. Aggiungendo fibre di vetro alla composizione,

Owens Corning massimizza queste proprietà, raggiungendo una forza competitiva.

Confronto dei materiali, tracciamento delle proprietà dei filamenti XSTRAND con altri filamenti comuni. Immagine via Owens Corning

Come mostra il grafico a lato, la composizione in fibra di vetro / nylon di Owens Corning è più resistente del 250% rispetto all’ABS tradizionale. Inoltre, rispetto all’ABS standard e al PA6 pulito, GF30-PA6 è tra il 50% e il 250% più resistente e rigido.

Il contenuto di fibre di vetro ottimizza anche la temperatura di deflessione del calore del PA6 (a 1,8 MPa ° C) a una media di 124 ° C (254 ° F), dove il PA6 pulito tipicamente devia tra 60 ° C e 100 ° C.

Oltre all’elevata deflessione di calore, la GF30-PA6 di Owens Corning ha un’ampia gamma di temperature operative comprese tra -20 ° C e 120 ° C, garantendo prestazioni in ambienti di produzione estremi.

Come con tutta la gamma GF30 XSTRAND, GF30-PA6 ha un’eccellente adesione dello strato e riduce la possibilità di deformazioni di materiale pulito.

Un confronto fianco a fianco tra Owens Corning GF30-PA6 e GF-30-PP dimostra i vantaggi del PA6 quando applicato per forza.

Proprietà meccaniche di GF30-PP
Proprietà meccaniche di GF30-PA6
Modulo di trazione: 6 500 MPa
Modulo di trazione: 7 400 MPa
Resistenza alla trazione (resa): 60 MPa
Resistenza alla trazione (resa): 102 MPa
Allungamento (rottura): 1,6%
Allungamento (rottura): 2,1%
Modulo di flessione: 4 300 MPa
Modulo di flessione: 6 100 MPa
Resistenza alla flessione (resa): 83 MPa
Resistenza alla flessione (resa): 170 MPa
Resistenza alla flessione (rottura): 78 MPa
Resistenza alla flessione (rottura): 166 MPa
Calore Temperatura di deflessione: 120 ° C
Calore Temperatura di deflessione: 124 ° C
A SEAir , un produttore nautico di pellicole per barche a vela e motoscafi, tutti i prodotti contengono componenti stampati in 3D. Oltre ai prodotti stampati in 3D, l’azienda utilizza anche la tecnologia per la posa di fibre robotiche su larga scala come rivestimento per parti prefabbricate.

Léo Talotte è un ingegnere di stampa 3D presso SEAir. Talotte spiega: “Ciò che è buono di XSTRAND ™ è che ci dà la possibilità di creare parti che non possono essere prodotte con qualsiasi altra tecnica. Rispetto ad altri materiali, come l’ABS, non ci sono problemi con la resistenza ai raggi UV o all’acqua di mare. ”

Utilizzati come prototipi funzionali e parti di utilizzo finale, i materiali XSTRAND ™ aiutano SEAir a risolvere problemi aerodinamici e a immettere nuovi pezzi sul mercato in tempi da record. “Queste parti possono essere sottoposte a carichi meccanici elevati, come i deflettori che vengono colpiti frontalmente dall’acqua a 40 nodi”, aggiunge Talotte,

“QUINDI TUTTE QUESTE PARTI STAMPATE IN 3D NON SONO NECESSARIAMENTE LAMINE, MA SONO COSE CHE CI AIUTANO DAVVERO A FAR VOLARE LE BARCHE.”

Aggiorna la tua produzione di stampanti 3D

Owens Corning consiglia la stampa 3D GF30-PA6 con un estrusore in acciaio temprato. Una piastra di costruzione perforata, un foglio di HDPE e un adesivo appropriato assicurano anche prestazioni ottimali.

GF-30 PA6 è disponibile in entrambi i diametri standard per materiale di stampa 3D – 1,75 e 2,85 mm e può essere acquistato come bobina da 500 go 2200 g.

 

Be the first to comment on "Owens Corning XSTRAND GF30-PA6 usato nella costruzione di barche SEAir"

Leave a comment