ORNL e SON presentano AIME l’abitazione e il veicolo a motore un gippone stampati in 3d perun nuovo modo di intendere il futuro ecosostenibile.

ORNL e SON svelano il  più grande edificio 3D in polimero stampato del mondo alimentato da una macchina
Nel settembre dello scorso anno abbiamo riportato cheil Dipartimento di Oak Ridge National Laboratory (ORNL) che finanzia nuove  iniziative per l’energia, aveva puntato su AMIE, un’avventura emozionante che ha spinto i limiti dell’architettura, della sostenibilità, e della stampa 3D oltre i limiti attuali. Questa  settimana, ORNL e il loro partner lo studio di architettura Skidmore, Owings & Merrill LLP (SOM) hanno ufficialmente presentato l’ambizioso progetto al pubblico durante il Builder’s Show di Las Vegas.
Il progetto, che fa parte dell’iniziativa (AMIE), Additive Manufacturing Integrated Energy è costituito da un edificio   stampato in 3d e gippone un veicolo a motore stampato in 3d che lo alimenta. Il progetto nasce dall’impegno del governo e di molti operatori del settore, tra cui ORNL, SOM, e anche la General Electric (che ha progettato la cucina), per mostrare le future potenzialità di vita sostenibile, o meglio di vita umana off-the-grid ovvero non connessi alla rete elettrica.
La struttura dell’edificio, progettata da SOM, è costituito da pannelli polimerici stampati in 3d che sono stati progettati per essere versatili e  multifunzione. Come spiega lo studio di architettura  “L’edificio AMIE esplora il potenziale di un involucro stampato in 3d di mettere insieme  le funzioni di un sistema a parete tradizionale in un guscio di barriere a struttura, in termini di isolamento, di aria e umidità integrate e del rivestimento esterno.”
associando le proprietà generalmente detenute da numerosi materiali in un unico  guscio stampato stampato , il progetto mette in mostra anche le potenzialità per la costruzione di un edificio a zero-rifiuti e a zero consumo di materiale edilizio. La struttura dell’edificio si compone di superfici isolanti solide, che costituiscono il 79% della sua superficie, e di superfici vetrate, che costituiscono il 21% della sua superficie, il rapporto  aiuta a massimizzare l’efficienza energetica complessiva dell’edificio.
La struttura stampata in 3d , che la società sostiene sia la più grande struttura polimerica  stampato in 3d al mondo, misura 38 piedi di lunghezza 12 piedi di altezza per 12 piedi di larghezza (1.6m x 3.7 m x 3.7m) e si compone di forme a C (come la lettera alfabetica ) fatte con barre in acciaio per rafforzare la struttura. Ciò che è particolarmente promettente per il futuro delle costruzioni stampate in 3D è che il design di SOM sia stato in grado di sopportare carichi e sottoporre con successo la costruzione ai test in linea con i codici di costruzione standard.
Per L’energia , i pannelli solari sono stati integrati nel tetto della struttura, che forniscono la batteria della casa . Inoltre, il veicolo stampato in 3d il gippone  è stata fatto da ORNL   compatibile con l’edificio in quanto sia in grado di connettersi ad esso attraverso un sistema di alimentazione wireless, e fornire qualsiasi alimentazione supplementare necessaria.
“Il consorzio di innovazione è un ottimo esempio di design, del governo, dell’università, e dei partner industriali che lavorano insieme per spingere i limiti della tecnologia e del design ad alte prestazioni per risolvere alcuni dei problemi più urgenti a livello mondiale nei settori dell’energia e dell’urbanistica edilizia,” dice Philip Enquist, socio di SOM e responsabile della progettazione urbana e della pianificazione.
Il progetto, è un meraviglioso esempio delle potenzialità dello sviluppo sostenibile, della  vita off-the-grid, ed è stato, grazie a innovativi processi di prototipazione trasformato da idea in realtà in meno di un anno, facendoci ben sperare per il futuro.

Be the first to comment on "ORNL e SON presentano AIME l’abitazione e il veicolo a motore un gippone stampati in 3d perun nuovo modo di intendere il futuro ecosostenibile."

Leave a comment