Origin One in consegna

Oggi Origin inizierà a spedire la sua nuova Origin One, una stampante 3D industriale che l’azienda con sede a San Francisco afferma che è già molto richiesta a livello internazionale. In effetti, lo sviluppatore di piattaforme aperte per la produzione di massa additiva ha già raddoppiato la base installata.

Attualmente, Origin sta lavorando con clienti negli Stati Uniti, in Irlanda, Germania e Danimarca, impegnati nelle seguenti applicazioni:

Calzature
Settore automobilistico
Produzione a contratto
Governo
“La spedizione della nostra prima stampante di produzione, Origin One, rappresenta una pietra miliare per l’azienda”, ha affermato Chris Prucha, co-fondatore e CEO di Origin. “L’enorme crescita e la domanda dei clienti che abbiamo visto per la stampante, così come l’accoglienza positiva dalla nostra rete di materiali aperti, è estremamente gratificante e la prova che abbiamo creato una piattaforma di cui i nostri clienti hanno bisogno.”

Nel loro recente comunicato stampa su 3DPrint.com, Origin ha anche annunciato che stanno aggiungendo Avid e Interpro al proprio elenco di clienti dell’ufficio servizi. Hanno avuto anche altre importanti notizie, oltre a trasferirsi in uno spazio molto più ampio e ad aggiungere un laboratorio, poiché Jeffrey Lee è entrato a far parte del loro capo operativo, precedentemente in DCM come partner di venture capital e fondatore di Cost Cooperative, un membro gruppo di acquisto basato sulle piccole imprese.

“Ho lavorato con questo team per quasi due anni e non sono mai stato così convinto che Origin fosse pronto a portare finalmente additivo alla produzione di massa”, ha dichiarato Jeffrey Lee, COO, Origin. “Sono entusiasta di unirmi al team e aiutare Origin a realizzare questa visione.”

Origin offrirà anche parti Origin One a molti dei loro clienti attraverso il loro nuovo ufficio servizi, trasmettendo i vantaggi della stampa 3D alla loro base di clienti in quanto sono in grado di ottenere i componenti di cui hanno bisogno senza dover investire in tutto l’hardware, il software, e materiali — sebbene ciò possa essere qualcosa che decidono di fare in seguito poiché la produzione additiva continua a prendere piede per così tante applicazioni in tutto il mondo.

“Siamo entusiasti di espandere le nostre capacità additive e di offrire la tecnologia P 3 di Origin ai clienti”, ha affermato Doug Collins, proprietario di Avid Product Development. “La produttività, la selezione dei materiali e la qualità dei pezzi di Origin ci aiuteranno a servire molte più applicazioni di produzione oggi e in futuro.

“Siamo entusiasti di offrire la tecnologia P 3 di Origin alla nostra vasta gamma di clienti nei settori automobilistico, aerospaziale e medico”, ha dichiarato Dan Straka, direttore generale di InterPro. “Origin One ci consentirà di produrre componenti per uso finale con eccellente qualità superficiale e precisione dimensionale. Inoltre, le parti saranno realizzate con materiali di livello produttivo da Origin Open Material Network. “

La società ha inoltre continuato a perfezionare le proprie offerte, apportando significativi miglioramenti a Origin One con il software, aumentando:

Area di costruzione utilizzabile
Velocità di stampa
Capacità di chimica
Qualità della superficie
“Dotato di un vero motore litografico 4k e una risoluzione nativa di 50μm, Origin One ha la più alta risoluzione e il processo di polimero più flessibile disponibile oggi nella produzione di additivi”, ha affermato Prucha.

La società è stata fondata nel 2015 ed è guidata da ex studenti di Google e Apple . Gli investitori includono Floodgate, DCM, Mandra Capital, Haystack, Stanford University e Joe Montana.

Be the first to comment on "Origin One in consegna"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi