Optomec integra AutoCLAD nei i prodotti LENS

Optomec , un fornitore globale di apparecchiature e software di produzione additiva di livello produttivo, ha annunciato l’integrazione del sistema di visione AutoCLAD del marchio Huffman con la sua famiglia di stampanti 3D in metallo LENS. AutoCLAD è un sistema proprietario e di visione integrato proprietario che genera percorsi utensile personalizzati per parti prodotte in modo aggiuntivo.

Il sistema AutoCLAD è stato originariamente sviluppato per il marchio Huffman ed è stato ampiamente utilizzato dai produttori di motori per aeromobili, turbine a gas industriali e MRO per ripristinare i componenti danneggiati. L’integrazione del sistema AutoCLAD con le soluzioni LENS AM consentirà ai clienti di utilizzare DED per riparare componenti realizzati con metalli reattivi, come il titanio, in atmosfera di argon controllata. In particolare, l’integrazione porta anche le funzionalità di AutoCLAD su AM ibrido, combinando la stampa 3D e la lavorazione in un unico sistema.

“Quest’ultimo miglioramento unisce tre importanti tecnologie sviluppate da Optomec in un unico sistema”, ha spiegato Mike Dean, direttore marketing di Optomec. “La combinazione delle capacità di AutoCLAD con la tecnologia di atmosfera controllata Optomec leader del settore e le soluzioni di produzione ibrida consente la lavorazione di metalli reattivi senza ossidazione e consente la produzione e la lavorazione additiva in un unico sistema.

“Nessun’altra azienda ha questa combinazione, infatti nessuno ha software come AutoCLAD. Consideriamo questa una grande vittoria per i clienti che desiderano utilizzare DED per la riparazione di componenti in titanio e per chiunque esegua riparazioni ripetitive di parti in settori quali petrolio e gas, miniere e utensili e muoiono “.

Il sistema software AutoCLAD immagina la parte che necessita di riparazione e modifica automaticamente il percorso utensile e i parametri DED per il componente, tenendo conto delle variazioni di orientamento, dimensione e forma. Il software adatta anche la potenza del laser, riducendo il calore per le aree più sottili della parte. Secondo Optomec, questa funzione aiuta a ridurre la zona interessata dal calore (HAZ) della parte finale.

Un altro vantaggio chiave del software è che i percorsi utensile personalizzati comportano un overbuild più piccolo, che a sua volta comporta meno tempi di lavorazione per completare il pezzo.

Il sistema AutoCLAD è ora disponibile come aggiornamento per tutti i sistemi LENS Optomec che utilizzano il controller Siemens 840D, come le macchine LENS CS 600, CS 800, CS 1500 e MTS 860.

Be the first to comment on "Optomec integra AutoCLAD nei i prodotti LENS"

Leave a comment