Oak Ridge National Laboratory (ORNL), Tennessee e l’ Università di Toledo (UToledo) insieme per ricerche sulla progettazione e produzione di materiali avanzati per il settore automobilistico

ORNL E UTOLEDO CONCORDANO DI RICERCARE MATERIALI AVANZATI LEGGERI PER L’INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA

Oak Ridge National Laboratory (ORNL), Tennessee e l’ Università di Toledo (UToledo) in Ohio hanno firmato un protocollo d’intesa (MoU) che accetta di condurre ricerche sulla progettazione e produzione di materiali avanzati per il settore automobilistico.

Le due istituzioni collaboreranno per acquisire nuove conoscenze nel campo dei materiali automobilistici ad alta resistenza e leggeri. La ricerca riguarderà settori quali la produzione additiva, i sistemi di monitoraggio e controllo e l’ottimizzazione dei processi. Il direttore dell’ORNL Thomas Zacharia commenta:

“I NOSTRI RICERCATORI SPINGONO I CONFINI DI CIÒ CHE È POSSIBILE CON MATERIALI E TECNICHE DI PRODUZIONE AVANZATE”.

“Collaborando con università e partner del settore come l’Università di Toledo, i laboratori nazionali sono in grado di spostare le tecnologie sul mercato dove avranno il maggiore impatto sociale”.

ORNL è sponsorizzato dal Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti e conduce programmi scientifici incentrati su materiali, scienza dei neutroni, energia, informatica ad alte prestazioni, biologia dei sistemi e sicurezza nazionale.

Molte delle sue attività di ricerca e progetti rientrano nel campo della produzione additiva. Ad esempio, ORNL ha un accordo di $ 17,8 milioni con il produttore multinazionale britannico GKN Aerospace per sviluppare parti aerospaziali utilizzando la produzione additiva. Come parte dell’accordo, GKN Aerospace ha recentemente commissionato una nuova cella di produzione di additivi su larga scala presso l’ORNL.

Il laboratorio sta inoltre collaborando con il principale fornitore industriale di stampanti 3D ExOne per far avanzare la tecnologia di stampa 3D jet jet . In collaborazione con ExOne, ORNL ha sviluppato un metodo per la stampa 3D del carburo di boro infiltrato con alluminio (B4C), un materiale utilizzato per produrre componenti per l’imaging dei neutroni .

“ORNL non vede l’ora di fornire accesso alle sue strutture di ricerca, insieme a competenza e orientamento in materiali avanzati e produzione all’università in questa preziosa collaborazione”, ha spiegato Moe Khaleel, direttore di laboratorio associato per l’energia e le scienze ambientali presso ORNL.

Come parte della sua partnership sui materiali automobilistici, ORNL farà leva sulla sua esperienza nella produzione di additivi, nonché in fibra di carbonio e materiali compositi, lavorazioni meccaniche, stoccaggio dell’energia e metrologia. UToledo porterà invece esperienza nella modellistica di sistemi di produzione, nell’ingegneria dei metalli e nei sistemi di assemblaggio al fine di ricercare materiali avanzati per l’industria automobilistica. Entrambi i partner consulteranno anche i membri dell’industria automobilistica in Ohio e Michigan.

I materiali robusti e leggeri continuano a essere il fulcro dell’industria automobilistica degli Stati Uniti in quanto cercano di aumentare l’efficienza energetica dei veicoli. Ciò è particolarmente pertinente per i veicoli ibridi elettrici, plug-in elettrici ed elettrici, poiché i materiali leggeri aiutano a migliorare l’efficienza energetica e aumentare l’autonomia.

Tecniche di produzione avanzate, come la stampa 3D, sono destinate a svolgere un ruolo significativo nello sviluppo di nuovi processi per la produzione di leghe e metalli leggeri. La ricerca di ORNL e UToledo riguarderà varie aree relative a tali tecniche. Questi includono la combinazione di leghe a memoria di forma con produzione additiva, al fine di creare strutture di veicoli robuste. Altre aree di ricerca chiave riguardano i sistemi di monitoraggio e controllo per i processi di formatura dei metalli e l’ottimizzazione delle tecniche di giunzione di materiali ad alta resistenza come acciaio, alluminio e materiali compositi. Si prevede che la ricerca utilizzerà le capacità del centro dimostrativo di produzione e della tecnologia della fibra di carbonio di ORNL.

“Siamo orgogliosi di collaborare con il Oak Ridge National Laboratory a questa ricerca critica per guidare la prossima generazione di produzione automobilistica”, ha concluso il dott. Mike Toole, decano del UToledo College of Engineering. “La nostra partnership che unisce i nostri innovativi ingegneri meccanici presso UToledo con alcuni dei principali scienziati del paese si concentrerà sulla ricerca di soluzioni per garantire che gli Stati Uniti rimangano un leader globale. La ricerca passerà dal livello nazionale a quello regionale. “

Be the first to comment on "Oak Ridge National Laboratory (ORNL), Tennessee e l’ Università di Toledo (UToledo) insieme per ricerche sulla progettazione e produzione di materiali avanzati per il settore automobilistico"

Leave a comment