Nano Dimension risultati finanziari preliminari per il 2018

Nano Dimension , una società di elettronica con stampa 3D israeliana, ha pubblicato i risultati finanziari preliminari per il 2018. I punti salienti del 2018 comprendono la vendita di 30 stampanti DragonFly Pro 3D l’anno.

“Siamo molto soddisfatti dei nostri risultati commerciali e operativi per il 2018, raggiungendo i nostri obiettivi e ponendo l’azienda saldamente su una traiettoria di crescita pluriennale”, ha affermato Amit Dror, CEO di Nano Dimension.

“IL 2018 È STATO UN ANNO IN CUI ABBIAMO INCHIODATO E RIDIMENSIONATO IL NOSTRO PRODOTTO, UTILIZZATO I CASI E INSERITO IL CANALE DI MERCATO E RITENIAMO CHE I NOSTRI RISULTATI DIMOSTRINO CHE ABBIAMO GETTATO LE BASI PER UN’ACCELERAZIONE NELL’ADOZIONE E NELLA CRESCITA DEI CLIENTI”.

Espansione della presenza geografica

L’anno scorso ha visto una rapida crescita delle partnership annunciate da Nano Dimension. Secondo i risultati preliminari, la società ha raddoppiato il proprio canale di rivenditori da 10 a 20 rivenditori a valore aggiunto. Il rapporto afferma inoltre che Nano Dimension ha ampliato con successo la sua presenza geografica con altri rivenditori nell’Asia del Pacifico e in Europa.

Ciò includeva una partnership strategica con il Gruppo AURORA , un distributore taiwanese di sistemi di produzione additiva. Attraverso questa partnership, AURORA Gruppo è quello di commercializzare e vendere di Nano Dimension Pro DragonFly 2020 stampante 3D ai clienti in Cina. Nano Dimension ha anche stabilito la sua partnership con il terzo canale in Nord America con Fisher Unitech , un fornitore di tecnologie di stampa 3D USA.

Il rapporto preliminare prosegue affermando che Nano Dimension ha ricevuto ordini ripetuti da leader del settore, tra cui TTM Technologies , una società di Fortune 500 che forniva schede per circuiti critici nel tempo e una delle 10 società di difesa degli Stati Uniti.

A seguito di questo annuncio, la consociata americana di Nano Dimension ha ottenuto lo status di fornitore certificato dal governo degli Stati Uniti dall’agenzia di logistica della difesa del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti dopo aver ricevuto un codice di entità commerciale (GMA).

Nel dicembre 2018, la multinazionale della difesa Hensoldt divenne l’ ultima cliente della stampante 3D Dragonfly Pro di Nano Dimension. Prima di questo, due sistemi DragonFly 2020 Pro sono stati venduti ai reparti delle forze armate statunitensi .

Inoltre, Harris Corporation , un’azienda tecnologica statunitense specializzata in comunicazioni tattiche, ha dimostrato la funzionalità dei circuiti stampati dell’amplificatore a radiofrequenza (RF) con stampa 3D utilizzando una stampante 3D DragonFly 2020 Pro.


Considerando le partnership di vendita e rivenditore nel 2018, Nano Dimension prevede di registrare un fatturato stimato di $ 5,1 milioni per il 2018, rispetto a $ 860.000 nel 2017.

I risultati preliminari non sono stati verificati e le stime si basano sulle aspettative attuali e possono essere adeguati al momento del rilascio del rapporto completo

Be the first to comment on "Nano Dimension risultati finanziari preliminari per il 2018"

Leave a comment