MyMiniFactory e il progetto open source per un nuovo formato file per la stampa in 3d in concorrenza con i big come la Microsoft del consorzio

Quest’anno Microsoft, insieme a molti altri grandi player all’interno del settore della stampa in 3D, ha annunciato una revisione completa del formato di file 3MF 3D tramite il nuovo Consorzio 3MF. MyMiniFactory MP5 File Format Project 03Poi, appena 2 settimane fa, il Consorzio ha annunciato che quattro nuovi membri-tra cui  due potenze della stampa 3D, come 3D Systems e Stratasys avevano aderito all’iniziativa. L’argomento principale dietro la revisione  del formato di file 3MF è che l’industria sta rapidamente cambiando e un formato nuovo è richiesto con la capacità di adattarsi ai giorni nostri.

MyMiniFactory  di Londra,  un grande portale della stampa 3d  , è d’accordo con i big che costituiscono il nuovo consorzio col fatto che i formati attuali semplicemente non sono adatti per il futuro del settore. Dove perà sono in disaccordo  , è proprio sul come il nuovo formato dovrebbe essere .

Oggi MyMiniFactory ha annunciato il progetto MP5. Dal nome  ci si può aspettare che questo progetto abbia  qualcosa a che fare con la musica o i video, considerando l’uso corrente di MP3 e MP4s, il Progetto MP5 invece riguarda solo la stampa 3D e la modellazione 3D.

“Noi confidiamo che MP5 sia in grado  di  dare un’esperienza di stampa 3D più semplice e piacevole per gli utenti nel suo complesso”, spega Rees Calder, CMO di MyMiniFactory  “Non siamo  soddisfatti del processo in corso e invece di farci imporre uno standard dai Gandi siamo in grado di cambiarlo! Ecco, questo è quello che ci accingiamo a cercare di fare. ”

Come parte di questa iniziativa MyMiniFactory chiama insieme sviluppatori, matematici, progettisti, designer e maker di contribuire al progetto open source in una varietà di modi. Guidati da Augustin Sanson, una stagista di R & D dell’azienda, e supportato da IMakr.VC, un fondo con sede a Londra dedicato alla stampa 3D, il progetto sarà sviluppato nell’ambito di una GNU General Public License.

Mentre il formato potrebbe andare in diverse direzioni, che comprende tutto, dalla progettazione al taglio laser e alla stampa 3D, il Progetto MP5 ha esposto sei idee specifiche per la rappresentazione del file.

Boxels (come in ZBrush)
Sfaccettature delle curve(facile da implementare quando si hanno i vettori normali per ogni punto, come con OBJ)
Le equazioni (come in Solidworks)
Forme fondamentali, come sfere, cilindri, cubi (come con CSG o B-REP)
NURBS (come in Rhino o OBJ)
STL (non si sa, a volte potrebbe essere l’opzione migliore)

Inoltre il progetto prevede di dividere i modelli in parti più piccole (ad esempio le gambe, le braccia, il corpo, ecc), una specie di “oggetti” all’interno del formato obj.

Inoltre

Possibili algoritmi paralleli di funzionamento per ogni parte durante lo slicing, diminuendo così il  tempo slicing .
Diverse parti di un modello potrebbe avere diversi gradi di complessità e detail.mp1
I duplicati richiedono solo un insieme di informazioni ciò significa che i file formati saranno più piccoli in modo olonico.

L’intero progetto è piuttosto esteso, ed è probabilmente meglio andare direttamente alla fonte, che si trova al seguente indirizzo , per ulteriori dettagli.

Be the first to comment on "MyMiniFactory e il progetto open source per un nuovo formato file per la stampa in 3d in concorrenza con i big come la Microsoft del consorzio"

Leave a comment