Monkeyfab Kilo la stampante 3d gigante

Monkeyfab presenta la  KILO 3D la stampante 3d di dimensioni giganti

Monkeyfab-KILO-3D-area di stampaNon importa da che punto la si guardi, la tecnologia FDM ha quasi  raggiunto il suo pieno potenziale tecnologico, i materiali di consumo sono una delle poche aree con margini di miglioramento . Il processo di stampa inventato  e sviluppato da Stratasys non diventerà mai   più veloce o più accurato di quanto sia oggi, semplicemente a causa delle limitazioni tecnologiche e delle proprietà chimiche dei materiali termoplastici. Questa è la ragione principale, per cui  la gran parte delle stampanti FDM 3D nel mondo si assomigliano tutte.  Allora, che cosa si può fare per distinguersi dalla folla? Se non potete andare più veloci o o stampare meglio , le uniche opzioni rimastevi sono o fare stampanti economiche o fare stampanti molto grosse. La maggior parte delle aziende sceglie il primo percorso, perché è più semplice. Solo pochi hanno deciso di passare alle maniere forti e di creare davvero delle grandi macchine. La  BigRep One, La GermanRepRap X1000, e la Builder Extreme 1000 sono dei buoni esempi. Ma c’è una nuova società che ha recentemente aderito al club delle stampanti enormi : è il produttore polacco Monkeyfab, che ha presentato la loro ultima creazione , la monumentale KILO.

La Stampante Monkeyfab KILO 3D ha 1 metro cubo di volume di lavoro

Monkeyfab è uno dei più  vecchi e più importanti produttori di stampanti 3D in Polonia. Fondata nel 2012, la Monkeyfab ha avuto un impatto enorme sulla  comunità RepRap polacca, oltre a stimolarne la crescita. Alla fine del 2013, la società ha presentato il suo prodotto di punta, la PRIME 3D, che era una versione modificata della classica i3 Prusa. Anche se era “solo un’altra Prusa”, fino ad oggi è e rimane una macchina eccezionale – una delle prime stampanti RepRap 3D  con ogni componente tagliato in acciaio e policarbonato. La PRIME è estremamente precisa, super veloce, e molto silenziosa. La PRIME può stampare utilizzando ogni filamento sul mercato, è dotata di 32 bit di elettronica, e costa meno di  1.000 Euro. Forza è l’unica stampante RepRap 3D con una opzione di salvataggio automatico, che consente agli utenti di continuare una stampa dopo che la stampante è stato spenta a causa di una perdita di potere?

La società è gestita da due fratelli – Piotr e Pawel Twardo. I fratelli Twardo hanno sempre sottolineato che progettano le loro stampanti 3D principalmente per il loro utilizzo, e poiché sono dei veri perfezionisti, la qualità delle loro macchine è  eccellente. Ma Monkeyfab è ben nota nel settore della stampa 3D polacca  non solo per le loro stampanti 3D, ma anche per i loro design unici. I più famosi sono un stampa 3d di cinque metri di altezza la White Eagle, l’emblema della Polonia, così come una replica in legno di una scultura storica del leggendario artista Wit Stwosz, stampata dal WoodFill.

Poiché la Monkeyfab ama stampare grandi cose, avevano bisogno di una grande macchina, è una delle ragioni per cui KILO ha visto la luce.

KILO è stato presentato lo scorso fine settimana (24-26 aprile) durante il CAxInnovation – un evento stampa 3D che ha avuto luogo nel famoso Palazzo della Cultura e della Scienza di Varsavia. La macchina è ancora nella fase prototipo, ma conoscendo i fratelli Twardo molto bene, siamo fiduciosi cheporteranno a termine il progetto.

Le specifiche tecniche della stampante KILO 3D sono :

Area di lavoro: 92 x 86 x 80 cm
letto di stampa riscaldato abbassato su quattro viti a sfere (la versione attuale non ne ha ancora uno)
auto-calibrazione del letto di stampa
motori di controllo: encoder servo, per evitare perdite di passo
telaio in acciaio, area di lavoro chiusa (attualmente è aperta e basata su profili in acciaio)
testine di stampa sostituibili: l’ ugello attualmente montato ha un diametro di 1 mm
la possibilità di aggiungere più testine
la presenza di spazzole di pulizia per le testine di stampa (al momento non ancora disponibili)
sistema di controllo del flusso dei filamenti – nel momento in cui la stampante 3D riceve il segnale che il filamento è bloccato o terminato , la testina di stampa si recherà al lato e la stampante 3D segnalerà un guasto o la necessità di sostituire il filamento
funzione autosave
Scheda elettronica dedicata  (attualmente la KILO lavora con una 32 bit Sunbeam 2.0)
camera di lavoro riscaldata (al momento non ancora disponibile, ma il design lo consente in futuro).
Il prezzo del KILO non è ancora noto. Monkeyfab sta  lavorando sodo per terminare la stampante 3D il più presto possibile, e intende anche assumere nuovi ingegneri per lavorare esclusivamente sul progetto della KILO.

Be the first to comment on "Monkeyfab Kilo la stampante 3d gigante"

Leave a comment