Mayku FormBox porta la stampa 3d alla produzione multipla in poco tempo utilizzando l’aspirapolvere di casa

Mayku FormBox fabbrica di materie plastiche porta stampi per le masse attraverso Kickstarter

Ricordate Mayku? Nei primi mesi del 2016, questa start up britannica ha annunciato l’intenzione di rendere la produzione locale di nuovo possibile attraverso una serie di innovative alternative desktop rispetto alle gigantesche fabbriche di produzione. E sono ambiziosi.  La loro prima macchina, la fabbrica di stampa FormBox desktop, è ora su Kickstarter. Si tratta di un dispositivo perfetto per la realizzazione di stampi e versioni cave di qualsiasi elemento (stampato in 3d ) in pochi secondi.

E’ solo il primo passo di un lungo cammino verso la produzione decentrata. Makyu è stata fondata dagli imprenditori Alex Smilansky e Benjamin Redford, ed entrambi hanno una vasta esperienza con la realizzazione del progetto. Smilansky in precedenza ha guidato il team di strategia di Mint Digital, dove ha lanciato numerose iniziative (digitali), mentre Redford è un esperto di crowdsourcing, avendo già realizzato Internetopia Un quadro sperimentale per creare un enorme  poster da 24×36 pollici”, composto interamente di richieste da parte di persone da tutta Internet. Tra cui anche voi. Ma entrambi sono fermamente dedicati a rendere i fenomeni localizzati. Come hanno annunciato a febbraio, sognano  una serie di strumenti dei mini macchinari che metta la tecnologia di produzione nelle mani di tutti. “Un giorno, presto, sarete in grado di fare quasi tutto, dalle cuffie, ai telefoni cellulari”, hanno spiegato. “Con la costruzione di piccole, semplici versioni di strumenti che di solito vengono prodotti nei grandi stabilimenti. Mayku vuole portare la produzione non a casa ma in casa.”

Con la Mayku FormBox, l’inizio è fantastico. Questa dispositivo è essenzialmente un aspirapolvere che alimentato degli stampi, e uno dei più piccoli del mondo. Progettato per adattarsi sulla scrivania, copierà rapidamente qualsiasi oggetto con un film plastico il quale diventa uno stampo riutilizzabile in una manciata di secondi. “Prendi qualcosa che hai fatto, trovato o stampato in 3d. Mettetelo sul letto della FormBox. Inserite un foglio di plastica, collegate l’aspirapolvere, accendetelo e utilizzate la FormBox per creare una forma 3D in pochi secondi “, spiegano i suoi creatori. “Questo stampo può essere utilizzato più e più volte per creare prodotti di livello professionale in una vasta gamma di materiali. Cioccolato, cemento, gesso, resina e persino gelatina può essere formata con stampi realizzati dalla FormBox. ”

Il potenziale è chiaramente visibile. Mentre le stampanti 3D sono grandi per rendere i prodotti personalizzati e i prototipi nel comfort della propria casa, non sono esattamente adatti per la produzione di una linea di prodotto intero. La FormBox cambia questo completamente. Stampato in 3d l’oggetto master? Basta che ne facciate uno stampo  e farete rapidamente decine di copie  con un riempimento di plastica. C’è di più, i modelli possono anche essere utilizzate come oggetti a sé stanti, i creatori di FormBox ci ricordano. “La FormBox è perfetta per creare luci, gusci colorati per oggetti come gli altoparlanti, le custodie  del telefono o le confezioni di un prodotto”, dicono. Davvero una macchina che, in combinazione con una stampante 3D, in grado di alimentare una intera ditta individuale.

Inoltre, la FormBox presenta anche una soluzione per le superfici stratificate di oggetti  stampati in 3d. Mentre le superfici stratificate non sono un problema su un prototipo stampato in 3d, non va ovviamente bene su un modello finale destinato ai clienti. Quindi assicuratevi di lisciare bene gli strati sul prototipo prima di produrre uno stampo, e il risultato finale sarà fantastico. “La FormBox produce superfici perfette. Date alle vostre creazioni le finiture perfette e l’esecuzione elegante che si meritano “, dicono.

Ma i creatori della FormBox hanno pensato anche ai problemi pratici  Con una superficie di costruzione di 30 x 22 x 40 cm, la FormBox si adatta a qualsiasi scrivania. Gli stampi possono essere realizzati in una vasta gamma di materiali plastici (colorati), e possono essere completati in soli 20 secondi. Per fare ciò, la FormBox si basa su un meccanismo di sottovuoto molto intelligente. Invece di aggiungere costosi hardware, Mayku ha scelto di affidarsi a un apparecchio che si trova in ogni famiglia: l’aspirapolvere. Sostengono che ogni modello può essere collegato alla FormBox facilmente, in modo da sfruttare la potenza di aspirazione per creare stampi perfetti.

Cosa c’è di più, Mayku sta lavorando anche su un Wiki Mayku, in cui chi è interessato possa trovare tutti i consigli e i suggerimenti di cui ha  bisogno per trasformare la propria idea in realtà. “In collaborazione con i progettisti di Mayku stanno costruendo una biblioteca online di Progetti con istruzioni passo per passo per aiutare le persone a diventare dei creatori. La biblioteca Mayku metterà la capacità di fare cose incredibili nelle mani della gente comune “, ci dicono. ” Piena di istruzioni, progetti e ispirazioni, per iniziare direttamente a produrre appena posta sulla scrivania .”

I ragazzi dietro Mayku sembrano mantenere le loro promesse con la FormBox. Questo interessante strumento di realizzazione, che potrebbe essere una perfetta aggiunta a qualsiasi laboratorio di stampa 3D, è disponibile esclusivamente per ora attraverso una campagna Kickstarter . E’ possibile ricevere la FormBox + il Maker Pack per 310 euro (il primo lotto però è andato). Il prodotto in sé dovrebbe essere terminato a fine 2016, e dovrebbe essere spedito a maggio 2017.

Be the first to comment on "Mayku FormBox porta la stampa 3d alla produzione multipla in poco tempo utilizzando l’aspirapolvere di casa"

Leave a comment