Materialize e il software CAMWorks per il nuovo modulo di produzione ibrido

Materialize la tecnologia di stampa 3D per alimentare il software CAMWorks per il nuovo modulo di produzione ibrido

Questa settimana, il settore dei materiali pesanti per la stampa 3D Materialise ha  annunciato una nuova partnership con la società di servizi IT globale HCL Technologies , che aiuta le aziende globali a re-immaginare e trasformare le loro attività attraverso la tecnologia digitale. Materialise combina il più grande gruppo di sviluppatori software del settore con uno dei più grandi impianti di stampa 3D al mondo e sta collaborando con HCL per creare una nuova piattaforma che faciliterà una maggiore integrazione per la produzione ibrida .

La produzione ibrida sfrutta i vantaggi di entrambi i processi sottrattivi e additivi e combina le due tecnologie in un unico sistema di macchine per creare parti con tolleranze strette e disegni complessi – pensa a una macchina CNC dotata di funzionalità di stampa 3D .

Questa collaborazione utilizzerà la tecnologia di stampa Materialize 3D per alimentare il software CAMWorks di HCL. Combinando l’accuratezza e la velocità della lavorazione CNC con la libertà di progettazione della stampa 3D, le due società faciliteranno la produzione di parti metalliche.

“Siamo molto entusiasti della nuova partnership e delle potenziali offerte di produzione ibride per il futuro della progettazione e della produzione assistita da computer”, ha dichiarato GH Rao, Presidente di Engineering and R & D Services (ERS) presso HCL Technologies. “Combinando l’avanzata tecnologia CAM integrata di HCL con l’innovativa tecnologia di stampa 3D di Materialise, non vediamo l’ora di consentire alle aziende di creare prodotti innovativi che possano essere introdotti sul mercato più velocemente ea un costo inferiore”.
Questa collaborazione segna la prima iniziativa per fornire una soluzione software CAD / CAM integrata per la produzione ibrida in un ambiente SOLIDWORKS. Integrando la stampa 3D e il software CAM (Computer Aided Manufacturing) in un’unica piattaforma, è possibile ridurre il lavoro manuale ridondante e accelerare la tracciabilità del processo di produzione.

CAMWorks è un sistema parametrico di programmazione CNC basato su solidi nel portafoglio HCL che riduce drasticamente il tempo di programmazione, che aiuta i macchinisti a lavorare più velocemente e a programmare in modo più intelligente. Il sistema alimenta SOLIDWORKS CAM e estende l’ecosistema Smart Manufacturing di SOLIDWORKS offrendo la tecnologia più avanzata disponibile per la programmazione CNC di tornitura, fresatura e fresatura a 3, 4 e 5 assi all’interno di SOLIDWORKS.

Coloro che utilizzano il nuovo modulo CAMWorks AM, supportato da Materialise, avranno la possibilità di creare direttamente strutture di supporto all’interno di CAMWorks, oltre a utilizzare il processore di materializzazione Build per interfacciarsi con le principali stampanti 3D in metallo; Materialize è abile nell’usare il suo software Magics per creare processori di build per i clienti in diversi settori .

“Lo spazio di mercato e l’applicabilità della tecnologia di produzione additiva sono aumentati drasticamente negli ultimi 5 anni”, ha spiegato Stefaan Motte, Vice Presidente Software di Materialise. “L’integrazione con i sistemi di produzione attuali è il prossimo passo per sbloccare le trasformazioni digitali nella produzione. Ciò richiede una comprensione approfondita di entrambi i processi sottrattivi e additivi. Siamo certi che le aziende che adottano la produzione ibrida trarranno grande vantaggio da questa collaborazione, che unisce i nostri 30 anni di esperienza in AM con l’esperienza CAM di HCL. ”
Il nuovo modulo CAMWorks AM, fornito da Materialise, dovrebbe essere disponibile per il rilascio entro la fine dell’anno.

Be the first to comment on "Materialize e il software CAMWorks per il nuovo modulo di produzione ibrido"

Leave a comment