L’US Army punta sulla stampante 3D metal Supersonic LightSPEE3D

L’esercito americano porta la stampante 3D in metallo Supersonic LightSPEE3D nell’arsenale di Rock Island

L’azienda australiana SPEE3D lavora duramente per rendere la produzione di additivi metallici più facile e veloce per i clienti attraverso la sua tecnologia brevettata di deposizione 3D supersonica (SP3D), che utilizza la produzione additiva a spruzzo freddo (CSAM), l’energia cinetica e un ugello a razzo per accelerare l’aria fino a tre volte la velocità del suono per produrre parti di grandi dimensioni , come gli ugelli dei razzi . Sia la Marina australiana che l’ esercito australiano hanno già messo alla prova la stampa 3D su larga scala di SPEE3D , e ora sta per trasferirsi sul suolo americano, come Phillips Federal, una divisione della Phillips Corporation con sede nel Maryland, sta utilizzando la tecnologia per supportare i suoi programmi AM e Public Private Partnership (P3) presso il Rock Island Arsenal ( RIA ) dell’esercito americano .

“Siamo molto lieti di unire le forze con SPEE3D alla RIA”, ha affermato John Harrison, Presidente di Phillips Federal. “La loro tecnologia e capacità uniche saranno collocate presso il Centro di eccellenza per la produzione avanzata della RIA a supporto dello sviluppo di future applicazioni per le forze di spedizione. SPEE3D aggiunge un’altra dimensione formidabile alla crescente portata di soluzioni additive del nostro P3 a supporto degli obiettivi di innovazione di produzione di RIA “.

Importante installazione dell’esercito, la RIA si trova sul fiume Mississippi, nello stato dell’Illinois, e impiega oltre 6.000 militari, appaltatori e personale civile, con oltre 80 organizzazioni di inquilini che forniscono servizi e prodotti fondamentali alle forze armate del paese che vi risiedono anche. Ora, SPEE3D afferma che aggiungendo il suo sistema LightSPEE3D alla potente formazione AM presso l’arsenale, molte delle sfide di prontezza dell’esercito statunitense sul campo oggi saranno affrontate.

I sistemi di stampa 3D SPEE3D funzionano su “un principio di fusione fredda”, come afferma l’azienda in un comunicato stampa, in cui le polveri metalliche vengono fuse utilizzando aria compressa, invece di utilizzare fonti di calore volatili o gas per farlo. Fondamentalmente, la macchina scaglia particelle metalliche a velocità supersoniche direttamente su un substrato di stampa, il che le fa legare insieme in strati mediante l’uso della sola forza.

L’azienda con sede a Melbourne ha recentemente modificato la sua tecnologia per stampare su superfici metalliche esistenti per aiutare durante la crisi COVID-19 in corso . Il rame è in grado di uccidere molti germi SARS-CoV-2 al contatto molto rapidamente, anche più dell’acciaio inossidabile. Quindi SPEE3D ha utilizzato il suo processo antimicrobico ACTIVAT3D Copper per stampare il materiale su metallo, uccidendo il 96% del virus in sole due ore e il 99,2% in cinque ore.

Recenti prove con l’esercito australiano mostrano che le stampanti WarpSPEE3D dell’azienda e le pluripremiate stampanti LightSPEE3D, che possono, rispettivamente, stampare parti di dimensioni fino a 1 x 0,7 me 350 x 300 mm, sono abbastanza robuste da essere utilizzate in ambienti più severi , come una situazione di combattimento, che li rende, secondo SPEE3D, “una soluzione di spedizione ideale” per la stampa 3D on-demand di componenti direttamente nel punto di bisogno . Poiché le forze armate degli Stati Uniti sono sempre alla ricerca di soluzioni di produzione che possano funzionare con successo sul campo , sembra che i sistemi di SPEE3D siano più che adatti.

WarpSPEE3D distribuito nel Northern Territory dell’Australia

“Questo è un altro annuncio molto entusiasmante per SPEE3D”, ha dichiarato Byron Kennedy, CEO di SPEE3D. “Questo programma RIA, parallelamente a progetti simili in corso con la Royal Australian Navy, l’esercito e le forze speciali, consentirà alle forze di difesa del mondo di aumentare la capacità sovrana e guidare il mondo nel campo della produzione additiva”.

Be the first to comment on "L’US Army punta sulla stampante 3D metal Supersonic LightSPEE3D"

Leave a comment