LPW apre a Widnes, vicino a Liverpool il suo nuovo impianto di produzione di polvere metallica per la produzione additiva

LPW , produttore di polveri metalliche e soluzioni di tracciabilità della polvere per l’industria di produzione additiva, ha ufficialmente aperto il suo nuovo impianto di produzione di polvere metallica per la produzione additiva. L’impianto da £ 20 milioni si trova a Widnes, vicino a Liverpool, ed è composto da 90.000 piedi quadrati su sette acri.

“È molto edificante vedere LPW, che il Borough ha supportato nel suo sviluppo di questo sito, consegnare per la produzione nel Regno Unito”, ha dichiarato Cllr Rob Polhill, leader del Halton Borough Council. “La crescita della produzione è il fulcro del successo economico della nostra regione e LPW continua a sviluppare tecnologie e prodotti per creare opportunità di lavoro qualificate qui a Halton nel settore in rapida crescita della tecnologia di stampa in metallo 3D. Ciò dimostra il successo del settore manifatturiero avanzato nel Nord Ovest “.
Il nuovo centro, inaugurato da HRH The Duke of Gloucester, è il primo impianto di produzione di polveri metalliche al mondo dedicato specificamente alla produzione additiva. Completa integrazione digitale dei processi, insieme con un focus sul controllo della contaminazione, garantire la qualità in tutta la struttura. La fabbrica è stata progettata per progettare la contaminazione. Un’attenta separazione dei materiali è garantita da celle separate, protette da camere d’aria e funzionanti come camere bianche. La struttura è inoltre dotata di PowderLife di LPW, un sistema di tracciamento del ciclo di vita della polvere metallica, per garantire che il materiale sia rigorosamente controllato in ogni fase del processo, dalla materia prima al sito del cliente.

Il centro ospita diversi atomizzatori, attrezzature che fondono la materia prima a circa 1700 ° C. Il metallo fuso viene quindi convertito in polvere utilizzato per le parti di stampa 3D per industrie tra cui quella biomedica, automobilistica e aerospaziale. Oltre alla produzione di polvere di metallo per la produzione additiva, LPW ospita le principali apparecchiature di prova dei materiali per caratterizzare completamente le polveri metalliche e le stampanti 3D per sviluppare la prossima generazione di materiali di produzione additivi.

“Poiché LPW si muove con sicurezza nella prossima fase del nostro piano di crescita, attribuiamo un valore immenso ai nostri dipendenti eccezionali che lo rendono possibile”, ha dichiarato il CEO di LPW Phil Carroll. “Sono estremamente grato per il sostegno ricevuto da Halton Borough Council e l’Advanced Manufacturing Supply Chain Initiative del governo britannico (AMSCI). Far parte di un produttore con sede nel Regno Unito, contribuendo a realizzare il potenziale della stampa 3D in applicazioni in tutto il mondo, mi rende incredibilmente orgoglioso “.

Be the first to comment on "LPW apre a Widnes, vicino a Liverpool il suo nuovo impianto di produzione di polvere metallica per la produzione additiva"

Leave a comment