Logitech e Realize Medical insieme per migliorare la realtà virtuale nella medicina


La startup canadese di realtà virtuale medica (VR) Realize Medical ha annunciato una collaborazione con Logitech , un noto produttore svizzero di accessori e software per computer. La partnership è progettata per migliorare Elucis di Realize Medical, la prima piattaforma al mondo per la costruzione di modelli medici 3D specifici per paziente interamente in VR, integrando lo stilo VR focalizzato sull’azienda di Logitech, consentendo agli utenti di disegnare modelli medici con precisione e direttamente nel programma.

Attraverso questo nuovo sforzo congiunto, Realize Medical porterà le capacità di visualizzazione, modellazione e comunicazione delle immagini mediche della piattaforma Elucis al livello successivo combinando nuove visualizzazioni 3D con l’input familiare e intuitivo di uno stilo portatile su una superficie di scrittura. Basato interamente sulla realtà virtuale, Elucis consente agli utenti di trasformare le immagini mediche in modelli medici 3D con facilità per la stampa 3D e altre applicazioni di visualizzazione avanzate. Mentre lo stilo VR Ink Pilot Edition di Logitech , rilasciato lo scorso dicembre, offre una modalità di input più naturale e precisa per una manciata di strumenti VR focalizzati sull’arte e sul design. Insieme, il software e la penna apriranno nuove funzionalità e miglioreranno l’usabilità.

“Siamo costantemente alla ricerca di modi innovativi per migliorare la nostra piattaforma Elucis e questa collaborazione con Logitech fa proprio questo”, ha dichiarato Justin Sutherland, CEO e co-fondatore di Realize Medical. “Dare agli utenti la possibilità di disegnare senza interruzioni all’interno del nostro programma migliorerà notevolmente l’esperienza dell’utente, avvicinandoci al raggiungimento della nostra missione di fornire agli operatori sanitari gli strumenti di modellazione 3D di cui hanno bisogno per migliorare l’assistenza e l’educazione dei pazienti”.

Ci vuole molto tempo per realizzare modelli anatomici 3D su piattaforme 2D, motivo per cui Sutherland e Dan La Russa, co-fondatori e fisici medici dell’ospedale di Ottawa , in Canada, hanno iniziato a cercare un modo per semplificare l’intero processo. Nel 2017. hanno iniziato a lavorare sulla creazione di una piattaforma VR per aiutare i medici clinici a velocizzare i modelli 3D e, nel gennaio del 2019, hanno portato il loro lavoro a un livello superiore creando una startup di VR medica come società spin-out fuori da Ottawa Ospedale.

L’imaging bidimensionale , come la tomografia computerizzata (TAC) o la risonanza magnetica (MRI), esiste dal 1972. Sebbene la risoluzione delle immagini sia migliorata, rimane relativamente la stessa tecnologia con i medici che usano ancora le “sezioni” mostrato su immagini 2D a scopo educativo e diagnostico per i pazienti. Ma anche se i dati di imaging medico rappresentano strutture 3D e possono essere trasformati in modelli 3D fisici tangibili, Realize Medical ritiene che molte impostazioni cliniche e aziende private facciano ancora affidamento su strumenti 2D per creare modelli 3D, il che richiede tempo e è noioso. Invece, si prevede che Elucis fornirà ai chirurghi e agli operatori sanitari un modo radicalmente nuovo di creare contenuti medici 3D, molto più rapidamente e con precisione.

Il metodo di immissione in attesa di brevetto consente agli utenti di disegnare, misurare e annotare direttamente su una determinata vista di un’immagine, consentendo alla creazione di “materializzarsi” di fronte all’utente, offrendo la possibilità di lavorarci su, direttamente. Grazie a movimenti della mano intuitivi e veri segnali visivi 3D, Realize Medical ha sviluppato uno strumento di navigazione delle immagini che sblocca le immagini mediche e può persino costruire e modificare strutture 3D da contorni 2D.

Questa nuova collaborazione è l’ultima di una tendenza innovativa nella modellazione medica VR e 3D che mira a cambiare il futuro dell’assistenza sanitaria. Secondo la startup, la realtà virtuale può svolgere una varietà di ruoli importanti in sanità e medicina, e la piattaforma Elucis, in particolare, può fungere da strumento di istruzione e formazione del clinico , aiutare nella pianificazione specifica del paziente, avere il potenziale per guidare il trattamento decisioni e molto altro. I fondatori dell’azienda ritengono che i monitor monitor a breve convenzionali saranno sostituiti da moderni strumenti di realtà mista come VR, realtà aumentata (AR) e stampa medica 3D. A tal fine, la partnership continua ad aggiornare la piattaforma tecnologica offrendo strumenti di facile utilizzo per gli esperti sanitari.

L’innovazione nel settore sanitario attraverso la stampa 3D ha portato allo sviluppo di nuove applicazioni. Con ospedali e strutture cliniche che cercano di incorporare nuovi modi per creare internamente modelli e dispositivi medici, la domanda di tecnologie in grado di cambiare lo status quo continua a crescere. Negli ultimi anni, abbiamo visto molte istituzioni sanitarie collaborare con ricercatori, startup e aziende per creare prodotti clinici su misura, dalle guide chirurgiche agli impianti specifici per i pazienti e ai modelli anatomici stampati in 3D, che possono migliorare l’esperienza del paziente e la pianificazione chirurgica, come oltre a ridurre tempi e costi operativi. Il ruolo delle tecnologie miste di stampa VR e 3D si preannuncia un punto fermo per le moderne applicazioni sanitarie, come sviluppo chiave per far avanzare il campo medico.

Be the first to comment on "Logitech e Realize Medical insieme per migliorare la realtà virtuale nella medicina"

Leave a comment