Lo Stabilimento dedi stampa 3d Röchling a Waldachtal

Stabilimento del centro di produzione additiva Röchling a Waldachtal
Ospita, tra gli altri, i sistemi Stratasys, Trumpf, HP e Arburg

Il gruppo Röchling di Mannheim sta esplorando nuovi orizzonti nella produzione. Il nuovo centro di produzione additiva Röchling fa parte della Röchling Direct Manufacturing GmbH , con sede a Waldachtal, nello stato tedesco del Baden-Württemberg (distretto di Freudenstadt). La società ha quindi rafforzato il suo impegno nella tecnologia di produzione additiva.

“La produzione additiva presso il sito Waldachtal contribuirà a far avanzare in modo significativo il gruppo Röchling mentre la società si dirige verso il suo terzo secolo, poiché ci offre l’opportunità unica di produrre componenti complessi e intere serie in modo rapido ed economico”, ha affermato il professor Hanns-Peter Knaebel , CEO del gruppo Röchling. Data l’ampia varietà di possibilità e combinazioni di materiali nonché la quasi illimitata libertà di progettazione, la produzione additiva presso il Röchling Direct Manufacturing Center (RDMC), che sarà aperto nella primavera del 2020, è il mezzo perfetto per promuovere il posizionamento strategico di Röchling come leader fornitore di soluzioni tecnologiche in tutte e tre le divisioni dell’azienda (industriale, automobilistica e medica).

Produzione additiva di Röchling

Coprendo un’area di 500 metri quadrati, l’aspirazione del RDMC sin dall’inizio è quella di fare un uso efficiente delle tecnologie disponibili. Tuttavia, ci si concentra anche sulla collaborazione con i clienti per definire l’area di applicazione della produzione additiva ed espanderla nell’interesse della fornitura di tecnologia per il Gruppo Röchling. Inoltre, la cooperazione con produttori di macchine, fornitori di servizi e partner scientifici sarà guidata con l’obiettivo di sviluppare tecnologie e materiali per i prodotti personalizzati di domani.

Il sito Waldachtal offre un ampio portafoglio di processi produttivi rilevanti nei settori della plastica e dei metalli. Questi includono tecnologie AM tradizionali e nuove per una vasta gamma di funzionalità. L’azienda offre la stampa 3D a pellet polimerico tramite la tecnologia AKF di Arburg, fusione a letto di polvere tramite SLS, nonché MJF di HP, fusione a letto di polvere di metallo tramite estrusione di filamenti Trumpf SLM, PolyJet e FDM tramite Stratasys.

RDMC è inteso come un hub per il trasferimento completo della produzione additiva a tutti i siti del gruppo Röchling. Lo scopo è quello di consentire alle competenze disponibili di essere sfruttate allo stesso modo in tutto il mondo allo scopo di ottimizzare prodotti e produzione.

“La produzione additiva consente di reinventare completamente i prodotti convenzionali e i processi di fabbricazione”, ha affermato Sebastian Koller, responsabile dell’innovazione e dello sviluppo del prodotto presso la Röchling Medical di Waldachtal, dove è stata istituita la RDMC. E il Dr. Axel Höfter, direttore generale della Röchling Direct Manufacturing GmbH insieme a Jens Harmeling, ha aggiunto: “In futuro, sarà possibile implementare le tecnologie in modo affidabile in condizioni ambientali controllate al fine di creare prodotti di alta qualità. RDMC offre soluzioni olistiche e pioneristiche che aumentano il successo dei nostri clienti in tutte le aree del mondo. “

Be the first to comment on "Lo Stabilimento dedi stampa 3d Röchling a Waldachtal"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi